Contratti di solidarietà alla “Pcma Marelli” di San Benigno. Accordo tra sindacati e azienda

San Benigno Canavese

/

18/02/2016

CONDIVIDI

In questo modo la società potrà effettuare nuovi investimenti per proseguire l'attività

E’ grazie alle norme attuative contenute nella riforma legislativa denominata Job Act che alla “Pcma Marelli” di San Benigno Canavese sarà possibile proseguire l’attività aziendale grazie all’accordo tra proprietà e organizzazioni sindacali sull’applicazione dei contratti di solidarietà. Lavorare meno per lavorare tutti. E adesso che i dipendenti devono garantire almeno il 30% di ore lavorate l’azienda potrà effettuare nuovi investimenti. Soddisfatto il segretario della Fim Cisl Torino e Canavese Claudio Chiarle: “E’ giusto sottolineare che è previsto nell’accordo da parte delle rappresentanze sindacali. E’ un buon segnale per i lavoratori perché lo stabilimento ha bisogno di investimenti e prospettive certe per il futuro”.

Il dirigente sindacale sottolinea come, nonostante il lungo periodo di difficoltà, soprattutto sul versante salariale, tutti i dipendenti dell’azienda abbiano percepito, indipendentemente dalle ore di cassa integrazione effettuate, il premio di produzione: 27 euro al mese che, come sottolinea in conclusione Claudio Chiarle, costituiscono una quota decisamente più alta rispetto all’attuale inflazione.

Dov'è successo?

Leggi anche

23/02/2020

Emergenza Coronavirus, annullato il Carnevalone di Chivasso. Scuole e asili nido chiusi fino al 1° marzo

Cancellato. Il Carnevalone di Chivasso, previsto per domenica 1° marzo è stato cancellato a causa dell’emergenza […]

leggi tutto...

23/02/2020

Emergenza Coronavirus: il sindaco Stefano Sertoli sospende lo storico Carnevale di Ivrea

Sospeso per effetto dell’ordinanza emessa in giornata odierna dal presidnete della Regione Piemonte Alberto Cirio. Anche […]

leggi tutto...

23/02/2020

Leinì: si schiantano al ritorno dal Carnevale di Ivrea. In ospedale una coppia di giovani

Leinì: si schiantano al ritorno dal Carnevale di Ivrea. In ospedale due ragazzi poco più che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy