Il comune di Volpiano dichiara guerra aperta agli incivili che abbandonano i rifiuti lungo le strade

27/04/2018

CONDIVIDI

L'amministrazione ha chiesto alla Città Metropolitana di poter agire anche in territori non di sua competenza per sanzionare i numerosi incivili

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne non ha dubbi quando si parla di discariche abusive: chi deturpa ambiente e territorio deve essere sanzionato senza remore perchè arreca un grave danno anche alla collettività. Per questa ragione il primo cittadino ha chiesto alla Città Metropolitana di Torino (l’ente che ha sostituito l’ex provincia di Torino) di poter rimuovere le discariche abusive che quasi quotidianamente sorgono ai bordi delle strade e nelle piazzole della strada provinciale 460 anche nel territorio di propria competenza.

Non si tratta di essere primi della classe, sottolinea Emanuele De Zuanne, ma in presenza di uno sscarso senso civico non si può rimanere indifferenti perchè la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti lungo le strade, comporta ulteriori aggravi di costi per la comunità.

Più di un incivile è stato già multato ma l’abitudine inveterata di abbandonare la spazzatura è ancora troppo radicata.

L’obiettivo ultimo dell’amministrazione volpianese è quella di creare una concreta sinergia tra istituzioni pubbliche per restituire decoro allr zone sommerse dai rifiuti e aumentare il numero delle sanzioni elevate nei confronti di chi crede di essere più furbo degli altri.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/05/2018

Caselle: auto divorata dalle fiamme nella notte in pieno centro storico. Si tratta di dolo o corto circuito?

Completamente distrutta dalle fiamme. Si tratta di un corto circuito o di un atto doloso? Ad […]

leggi tutto...

22/05/2018

Lombardore: auto esce di strada sulla provinciale 267. Illeso il conducente, ma il traffico va in tilt

Ha forse cercato di evitare di scontrarsi con un’altra autovettura, l’automobilista che è finito fuori strada […]

leggi tutto...

22/05/2018

Chivasso: pirata della strada provoca incidente e fugge. Dopo un’ora si costituisce ai vigili

E’ stato denunciato per omissione di soccorso un 28enne residente a Livorno Ferraris che dopo aver […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy