Comdata: passa l’accordo tra azienda e sindacati. Contratti di solidarietà per 900 dipendenti

Ivrea

/

22/01/2019

CONDIVIDI

Assegno di solidarietà dal 28 gennaio al 27 luglio 2019. La società s'impegna a ricercare nuove commesse

Sì ai contratti di solidarietà: i dipendenti della Comdata di Ivrea hanno approvato, al termine delle assemblee, l’ipotesi di accordo raggiunto, dopo una lunga trattativa che si è svolta nella sede di Confindustria Canavese a Ivrea, tra organizzazioni sindacali e l’azienda. A favore dell’accordo hanno votato 614 lavoratori su 647 votanti, 9 sono stati gli astenuti e 24 i contrari.

L’azienda aveva inizialmente dichiarato un esubero di 200 dipendenti a causa della perdita della commessa Tim: l’accordo prevede il ricorso al Fondo di Integrazione salariale che erogherà un assegno di solidarietà a 902 lavoratori dal 28 gennaio al 27 luglio 2019. E non solo: Comdata s’impegna a cercare nuove commesse che possano garantire il proseguo dell’attività lavorativa ai lavoratori perché il sito di Ivrea è considerato, a quanto è stato dichiarato, di rilevanza strategica.

L’accordo siglato prevede l’istituzione di percorsi formativi finalizzati all’acquisizione di nuove conoscenze e le competenze professionali mentre la riduzione dell’orario di lavoro, previsto dall’applicazione ai contratti di solidarietà sarà legata alle varie commesse.

Leggi anche

19/11/2019

La Filarmonica Oglianicese celebra la patrona Santa Cecilia nel nome dell’ex musico Audo Gianotti Silvio

La Filarmonica Oglianicese Audo Gianotti Silvio, in collaborazione con il coro parrocchiale, ha festeggiato sabato 16 […]

leggi tutto...

19/11/2019

Banchette: in casa aveva tre chili di droga. I carabinieri arrestano per spaccio un giovane di 23 anni

I carabinieri della Compagnia di Ivrea proseguono nell’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze […]

leggi tutto...

18/11/2019

Autostrada A5, percorribili le corsie per Torino. Per la riapertura verso la Val d’Aosta ancora 48-72 ore

Dopo cinque ore di chiusura forzata, dovuto ad un incidente di cantiere che ha messo a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy