Comdata acquisisce la commessa “Giordano vini” ma i dipendenti rifiutano il trasferimento a Ivrea

Ivrea

/

19/03/2019

CONDIVIDI

Il personale, residente nel Cuneese fa capo alla società Koinè. Incontro in Regione per trovare una soluzione alla vertenza

Si è svolto nella giornata di oggi, martedì 19 marzo, presso l’assessorato al Lavoro della Regione Piemonte un incontro tra i vertici delle società Comdata, Koiné e i rappresentanti sindacali, a seguito dell’acquisizione da parte di Comdata della commessa “Giordano Vini”, che occupa complessivamente circa 80 persone tra le sedi di Torino e della Valle Talloira. Comdata ha ribadito la propria disponibilità ad assorbire il personale in capo a Koiné, a condizione che l’attività venga svolta nel centro operativo della società di Ivrea.

Di fronte alle difficoltà logistiche che il trasferimento comporterebbe, in particolare per i lavoratori impiegati nella sede cuneese, la Regione Piemonte ha chiesto a Koinè di aprire un tavolo con le organizzazioni sindacali per valutare tutte le possibili soluzioni, compreso il ricorso agli ammortizzatori sociali, volte ad attenuare il disagio per i lavoratori che non accettassero il trasferimento a Ivrea.

Al tempo stesso, a Comdata la Regione ha chiesto di applicare la clausola sociale a quei lavoratori che, invece, volessero trasferirsi a Ivrea. “Mi auguro – ha dichiarato l’assessora al Lavoro Gianna Pentenero – che si riesca a giungere a un accordo che risulti sostenibile per i lavoratori”. Una nuova riunione del tavolo regionale è già stata fissata per il 27 marzo prossimo.

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy