Colleretto Giacosa: pioggia di dollari sul Bioindustry Park. Gli americani acquisiscono la Creabilis

Colleretto Giacosa

/

14/12/2016

CONDIVIDI

Le multinazionali comprano marchi italiani e poi smobilitano. La società farmaceutica Usa ha, invece, annunciato investimenti in Canavese

Un’acquisizione che viaggia in controtendenza: laddove le multinazionali europee e statunitensi fanno shopping in Italia acquistando prestigiosi marchi per successivamente smobilitare e delocalizzare la produzione, una grande società americana la Sienna Biopharmaceuticals ha acquisito la Creabilis, un’azienda canavesana che ha sede nel Bioindustry Park di Colleretto Giacosa e che è attiva nel settore della ricerca dermatologica, con l’impegno di mantenere l’attività di ricerca sul territorio canavesano.

La notizia è stata ufficializzata nel pomeriggio di martedì 13 dicembre e in questo contesto la società Usa ha annunciato che il settore di ricerca sarà ulteriormente incrementato con lo stanziamento di nuovi fondi. Per definire l’acquisizione dell’azienda canavesana, la Sienna Biopharmaceuticals ha sborsato la bellezza di 150 milioni di dollari. A creare nel 2003 la Creabilis sono stati Silvano Fumero e Alfredo Boni.

Fino a ieri l’attività di ricerca è stata finanziata da tre fondi internazionali; uno francese, uno americano e l’ultimo norvegese.

Una cosa appare certa: la qualità delle attività di ricerca svolte nel Bioindustry Park di Colleretto Giacosa rappresenta l’eccellenza dell’imprenditoria canavesana, regionale e nazionale.

E l’operazione di acquisizione ne è la conferma più che evidente.

Dov'è successo?

Leggi anche

Caluso

/

20/04/2019

Musica: torna il circuito concertistico “Organalia” nel Ciriacese, nelle Valli di Lanzo e nel Canavese

Dal 4 maggio al 21 luglio torna il circuito concertistico Organalia, che nel 2019 proporrà diciannove […]

leggi tutto...

Chivasso

/

20/04/2019

Chivasso è in lutto per la morte, a 64 anni, del dottor Fabrizio Maffeis. Martedì 22 aprile i funerali

La malattia l’ha strappato alla vita a soli 64 anni, poco tempo dopo l’andata in pensione. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy