Colleretto, code chilometriche a causa di un incidente stradale

Colleretto Giacosa

/

12/10/2015

CONDIVIDI

Tre i veicoli coinvolti. Nessun ferito. La circolazione è ripresa dopo un'ora. Forte ritardo per pendolari e studenti

Un incidente, in cui sono stati coinvolti tre veicoli, ha causato una chilometrica coda di auto nella Pedemontana. Il sinistro ha avuto luogo intorno alle 8,00 di questa mattina, al chilometro 47 nei pressi del comune di Colleretto Giacosa.

Un’Alfa Mito, un’Alfa 47 e un Suv Wolkswagen si sono scontrati bloccando di fatto entrambe le carreggiate. Stando ai primi rilevamenti compiuti dalle forze dell’ordine è probabile che uno dei tre autoveicoli abbia invaso all’improvviso la corsia opposta urtando violentemente contro le due automobili che procedevano in direzione di Ivrea. Nonostante il violento impatto non si sono registrati feriti ma soltanto un comprensibile spavento per tutti e tre i conducenti.

Il personale sanitario del 118, immediatamente accorso sul luogo del sinistro non ha ritenuto opportuno il trasporto in ospedale. A ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente stradale saranno i carabinieri della Compagnia di Ivrea. E’ la circolazione che ha registrato l’inconveniente più grave perché lo scontro ha avuto luogo in un momento in cui l’arteria stradale è particolarmente trafficata.

Code chilometriche si sono formate in entrambe le corsie di marcia da e per Ivrea. In coda anche numerosi autobus del Gruppo Torinese Trasporti che trasportavano pendolari e studenti che hanno accumulato un notevole ritardo. La circolazione è ripresa dopo un’ora per consentire lo sgombero delle auto incidentate.

Leggi anche

27/02/2020

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i viaggiatori piemontesi

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i pendolari piemontesi. Prende il via […]

leggi tutto...

27/02/2020

Emergenza sanitaria: nelle tende pre-triage si gela. Il NurSind: “Gl’infermieri rischiano la polmonite”

La polmonite? Gl’infermieri impegnati nei servizi di pre-triage per la gestione dell’emergenza sanitaria rischiano di contrarla […]

leggi tutto...

27/02/2020

L’Unione dei comuni montani sul coronavirus: “Basta con le restrizioni, torniamo alla normalità”

“Uncem, con i sindaci dei Comuni montani, ringrazia quanto fatto nell’ultima settimana dalla Protezione Civile, dalle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy