Coassolo: settantenne finge di separarsi dalla moglie per intascare l’assegno di 700 euro dall’Inps

Coassolo

/

14/11/2016

CONDIVIDI

Su consiglio della moglie ex dipendente Inps l'uomo aveva attuato il raggiro. Sequestrati dalla Finanza 110 mila euro e conti correnti

L’italia dei “furbetti” è vasta, ancor più di quanto si pensi: lo dimostra ancora una volta l’ennesimo raggiro compiuto ai danni dell’Inps. Una coppia di coniugi residenti a Torino ha finto di separarsi per ottenere l’assegna mensile che è destinato alle persone che non hanno nessun reddito famigliare. 7oo euro mensili che un settantenne torinese ha intascato per dieci anni. L’uomo risultava residente in uno stabile fatiscente di Coassolo mentre, di fatto, continuava ad abitare con la moglie nel capoluogo. L’uomo non aveva certo diritto all’assegno mensile, ma la moglie, dipendente dell’Inps, ex addetta all’ufficio pensioni, lo aveva consigliato per bene.

La vicenda non è passata inosservata agli uomuni della tenenza di Lanzo che, dopo aver svolto i necessari accertamenti, hanno denunciato marito e moglia alla procura di Ivrea. Gli agenti della Guardia di Finanza di Torino hanno sequestrato 110 mila euro, ritenuti frutto del raggiro decennale. Le indagini hanno appurato che la coppia viveva sotto lo stesso tetto e non a Quassolo dove risultava residente. La moglie, tra l’altro, era intestataria di diversi conti correnti, polizze assicurative es era titolare di alcuni fondi di investimento. L’accusa per entrambi i coniugi è quella di truffa aggravata ai danni dello Stato.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy