Coassolo: raccolta fondi in paese per intitolare un parco giochi alla memoeria del piccolo Aldo Ubaudi

Coassolo

/

02/09/2017

CONDIVIDI

A dare vita all'iniziativa sono stati Pro loco e alcune associazioni locali. Raccolti finora 7mila euro

Quasi settemila euto: tanti ne sono stati raccolti a Coassolo per intitolare il parco giochi alla memoria del piccolo Aldo Ubaudi, il bimbo di 6 anni che ha perso la vita travolto da un’auto che partecipava al Rally Città di Torino. Tutta la comunità ha partecipato, ancora addolorata e commossa alla raccolta fondi promossa da alcune associazioni del paese per risistemare il parco giochi e tenere vita la memoria del bimbo deceduto per assistere al passaggio delle atuto in corsa.

Un’iniziativa, quella assunta dalla locale Pro loco e altre associazioni che è subito piaciuta al sindaco di Coassolo Franco Musso: il parco giochi per bambini oggetto della ristrutturazione è quello situato nei pressi della chiesa parrocchiale del capoluogo. Il primo cittadino, in ogni caso, ha ribadito che, se la somma raccolta non dovesse bastare per realizzare gl’interventi, l’amministrazione comunale è disponibile a erogare un contributo finanziario.

All’epoca della disgrazia che aveva destato molta sensazione in tutta Italia, il sindaco aveva proclamato per un mese il lutto cittadino mentre tutta la comunità si era stretta intorno alla famiglia colpita da un lutto così improvviso quanto devastante. E’ ancora possibile partecipare alla raccolta fondi: basta recarsi alla banca Intesa San Paolo e versare il proprio contributo al conto intestato a “Il Centro-Coassolo Insieme”. L’iban è il seguente: IT82W0335901600100000153146.

Dov'è successo?

Leggi anche

05/06/2020

Ceresole: il paese accoglie gratuitamente 150 infermieri e medici che hanno combattuto il Covid

Ceresole Reale è un piccolo comune. Un centro abitato in Valle Orco di 167 abitanti che […]

leggi tutto...

05/06/2020

Piemonte: scattano le denunce per la “bufala” sulle mascherine tossiche distribuite dalla Regione

“La Regione Piemonte sta procedendo a denunciare per procurato allarme quanti hanno dato visibilità all’ignobile accusa […]

leggi tutto...

05/06/2020

Coronavirus in Piemonte: negli ospedali si svuotano e chiudono i reparti Covid. Ma risalgono i contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che oggi, venerdì 5 giugno, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy