Città Metropolitana: insediato il Consiglio. E il Canavese che fine farà?

Canavese

/

20/10/2016

CONDIVIDI

Il bilancio dell'ente che è subentrato all'ex provincia di Torino è sempre più risicato. E gli investimenti per i piccoli comuni rimangono un sogno

Il nuovo Consiglio Metropolitano di Torino, l’ente che ha sostituito l’ex provincia di Torino, si è insediato ieri pomeriggio. A presiederlo (e questo è uno degli aspetti della legge Delrio maggiormente contestati dal molti sindaci) è la sindaca di Torino Chiara Appendino. Per quale ragione, si chiedono gli amministratori, il sindaco della Città Metropolitana deve essere quello del capoluogo?

Comunque sia, è un dato di fatto che la Città Metropolitana, rimane torino centrica e che le porzioni di territorio, Canavese compreso, più lontane e che contano sulla presenza di centri abitati di dimensioni minori, sono puntualmente abbandonate a se stesse. Va da sè che le funzioni e le prerogative della Città Metropolitana vengono puntualmente disattese, anche per questioni di carattere economico. Un altro dato di fatto acclarato è che nello scorso mandato, il vicesindaco fosse un amministratore canavesano, ha fatto in modo che sul Canavese si convogliasse una naggiore attenzione.

Fanno parte del nuovo Consiglio metropolitano diciotto consiglieri: otto della lista di centrosinistra “Città di Città”, sette del Movimento 5 Stelle e 3 della lista di centrodestra “Civica per il territorio”. Questi gli eletti per il centrosinistra: Alberto Avetta (il più votato in assoluto) sindaco di Cossano Canavese, Vincenzo Barrea consigliere comunale di Borgaro, i consiglieri comunali di Torino Monica Canalis, Maria Grazia Grippo, Silvio Magliano, e ancora Roberto Montà sindaco di Grugliasco, Mauro Carena sindaco di Villardora e Maurizio Piazza sindaco di Beinasco. I consiglieri pentastellati sono Dimitri De Vita consigliere comunale a Rosta, Marco Marocco (nominato vicesindaco metrolopitano) consigliere comunale a Chivasso, Barbara Azzarà consigliera comunale a Torino, Carlotta Trevisan consigliera comunale a Rivoli, Elisa Pirro consigliera comunale a Orbassano, Anna Merlin consigliera comunale a Cumiana e Antonino Iaria consigliere comunale a Torino. Per la lista civica del centrodestra siedono in Consiglio Paolo Ruzzola sindaco di Buttigliera Alta, Antonio Castello sindaco di Pianezza e Mauro Fava consigliere comunale a Cuorgnè.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gran festa per l’asilo nido “Il Girotondo” che compie quarant’anni di vita

Da quarant’anni assolve ininterrottamente alla sua funzione: quello di essere un punto di riferimento per intere […]

leggi tutto...

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gli orafi e i metallurgici celebrano in grande stile la festa del patrono Sant’Eligio

Domenica 24 e lunedì 25 novembre a Rivarolo Canavese saranno celebrati i festeggiamenti in onore di […]

leggi tutto...

20/11/2019

Il consigliere canavesano Andrea Cane difende in Regione la presenza del Crocifisso nelle scuole

Torna attuale in Regione Piemonte la contrapposizione politica relativa alla presenza del crocifisso nelle scuole: a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy