Ciriè: sparò alcuni colpi di pistola contro il locale “Amici per la pizza”. 47enne finisce in manette

Ciriè

/

23/01/2019

CONDIVIDI

I carabinieri hanno denunciato anche il fratello Mario. L'episodio intimidatorio ebbe luogo il 27 aprile 2018

I carabinieri della tenenza di Cirié, in collaborazione con il nucleo operativo di Venaria, hanno arrestato Domenico Ventrice, 47enne, pregiudicato di Ciriè. Secondo gli investigatori sarebbe il responsabile dell’azione intimidatoria nei confronti del locale “Amici per la Pizza”, avvenuta il 27 aprile del 2018. Con lui è anche stato denunciato il fratello Mario.

L’episodio ebbe luogo lo scorso 27 aprile 2018: nella serata di quel giorno vennero esplosi tre colpi di pistola calibro 7,65 contro la saracinesca dell’esercizio commerciale situato all’incrocio tra le vie Torino e Prever.

Va precisato che in quel periodo il locale era già chiuso da alcuni mesi. L’indiviaduazione dei due uomini è stata possibile grazie alle immagini registrate dalle videocamere installate nei pressi del luogo nel quale è avvenuta la sparatoria.

Dopo l’identificazione i carabinieri sono entrati in azione facendo scattare le manette ai polsi di Domenico Ventrice e denunciando il fratello.

Leggi anche

01/06/2020

Rivarolo: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza

Rivarolo Canavese: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza. […]

leggi tutto...

01/06/2020

Ciriè: individuato dai carabinieri il 15enne che ha “palleggiato” con un riccio fino ad ucciderlo

E’ un 15enne residente in un piccolo comune dell’Alto Canavese che sabato scorso si è divertito […]

leggi tutto...

01/06/2020

Coronavirus in Piemonte: i pazienti in ospedale scendono sotto quota mille. Oggi un solo decesso

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, lunedì 1° giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy