Ciriè: rischia di partorire in auto sulla tangenziale. Il bimbo è nato in ospedale grazie alla Stradale

Ciriè

/

28/07/2017

CONDIVIDI

Il marito ha richiamato l'attenzione di una pattuglia che ha scortato l'auto a sirene spiegate fino a Ciriè

Stava viaggiando per recarsi all’ospedale di Ciriè dove avrebbe dovuto partorire, ma ha rischiato di dare la luce il bambino in tangenziale mentre si trovava in auto con il marito. E’ accaduto nel pomeriggio di oggi, venerdì 28 luglio. I coniugi sono residenti a Coazze. La donna aveva rotto le acque e all’ospedale di Ciriè avevano già fissato il parto.

Quando si è reso conto che le contrazioni erano troppo frequenti, il marito è riuscito ad attirare l’attenzione di una pattuglia della polizia stradale nei pressi della svincolo 24 a Collegno.

Gli agenti della Polstrada hanno scortato a sirene spiegate l’Alfa Romeo Giulietta sulla quale viaggiava la coppia consentendole di arrivare celermente in ospedale dove la donna ha partorito un bel maschietto. Madre e figlio godono di buona salute.

Una storia a lieto fine che a volte riconcilia con la vita e, per un attimo, fa dimenticare le brutture quotidiane.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/06/2018

Primato a Salerano: all’opposizione il gruppo consiliare della Lega Nord più giovane d’Italia

Mercoledì 20 giugno alle ore 21,00 si è tenuto il primo Consiglio Comunale della nuova Amministrazione […]

leggi tutto...

22/06/2018

Dramma sfiorato a Orio Canavese: il trattore si ribalta sulla strada. Ferito un pensionato di 74 anni

Stava tranquillamente guidando il trattore agricolo che usava per lavorare nei campi quando, per cause ancora […]

leggi tutto...

22/06/2018

Ivrea: scavalca il balcone per entrare in casa, ma cade nel vuoto. Grave al Cto donna di 37 anni

Trauma craniofacciale e alla colonna vertebrale, fratture a un polso e alla costole: una donna di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy