Ciriè: rischia di partorire in auto sulla tangenziale. Il bimbo è nato in ospedale grazie alla Stradale

Ciriè

/

28/07/2017

CONDIVIDI

Il marito ha richiamato l'attenzione di una pattuglia che ha scortato l'auto a sirene spiegate fino a Ciriè

Stava viaggiando per recarsi all’ospedale di Ciriè dove avrebbe dovuto partorire, ma ha rischiato di dare la luce il bambino in tangenziale mentre si trovava in auto con il marito. E’ accaduto nel pomeriggio di oggi, venerdì 28 luglio. I coniugi sono residenti a Coazze. La donna aveva rotto le acque e all’ospedale di Ciriè avevano già fissato il parto.

Quando si è reso conto che le contrazioni erano troppo frequenti, il marito è riuscito ad attirare l’attenzione di una pattuglia della polizia stradale nei pressi della svincolo 24 a Collegno.

Gli agenti della Polstrada hanno scortato a sirene spiegate l’Alfa Romeo Giulietta sulla quale viaggiava la coppia consentendole di arrivare celermente in ospedale dove la donna ha partorito un bel maschietto. Madre e figlio godono di buona salute.

Una storia a lieto fine che a volte riconcilia con la vita e, per un attimo, fa dimenticare le brutture quotidiane.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy