Ciriè: picchia l’ex moglie insieme alla convivente davanti ai due figli. Arrestati dai carabinieri

Ciriè

/

07/07/2016

CONDIVIDI

A scatenare la rabbia dell'uomo, con precendenti penali alle spalle, è stata la notizia che l'ex moglie e i bimbi sarebbero andati in una casa protetta

Hanno atteso che fosse sola in casa e poi l’hanno aggredita con inaudita violenza. Vittima è una donna che aveva deciso di separarsi dal marito. E’ stato proprio quest’ultimo che, insieme alla sua nuova compagna, ha picchiato l’ex moglie colpendola con calci e pugni. E’ accaduto nei giorni scorsi a Ciriè. L’uomo e la nuova convivente hanno aggredito la donna davanti ai due bambini frutto del matrimonio: uno di due e uno di solo un anno.

Bruno B. 31 anni, residente a Ciriè, con precedenti penali alle spalle e la compagna Desirée 20 anni, disoccupata, che risulta residente a Torino ma che di fatto è domiciliata a Ciriè, sono stati arrestati dai carabinieri della locale Tenenza dell’Arma. L’ex moglie aveva tempo fa, denunciato il marito per le violenze e i maltrattamenti che le infliggeva.

L’ultimo episodio ha avuto luogo nei giorni scorsi quando i due si sono scagliati contro l’ex moglie. Un episodio che li ha portati diritti in caserma mentre la donna ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari. Pare che a scatenare la violenza dell’uomo sia stata la notizia che l’ex moglie e i due figli sarebbero stati condotti in una località protetta, come spesso accade nei casi di maltrattamenti in famiglia.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/08/2020

San Maurizio: rapinatori prendono d’assalto l’ufficio postale e prendono a pugni l’impiegato

L’azione è stata fulminea e i due banditi hanno agito a volto scoperto: hanno atteso che […]

leggi tutto...

08/08/2020

Coronavirus in Piemonte: 31 nuovi casi di contagio (25 asintomatici) e nessun decesso. 30 i guariti

Coronavirus in Piemonte: 31 nuovi casi di contagio (25 asintomatici) e nessun decesso. 30 i guariti. […]

leggi tutto...

08/08/2020

Noasca: la Festa patronale si farà, ma i soldi dei fuochi di artificio saranno donati all’ospedale di Cuorgnè

Noasca: la Festa patronale si farà, ma i soldi dei fuochi di artificio saranno donati all’ospedale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy