Ciriè, pensionata di 84 anni rischia di morire arsa viva. Salvata dal coraggio di due carabinieri

Ciriè

/

12/02/2016

CONDIVIDI

Gli uomini dell'Arma sono stati i primi a giungere sul luogo dell'incendio. Hanno sfondato la porta e si sono gettati tra le fiamme

Ha rischiato di perdere la vita avvolta dalle fiamme che si erano sviluppate, per cause ancora in via di accertamento, nell’abitazione di una pensionata di 84 anni. La donna deve la vita al coraggio di due uomini dell’Arma (un appuntato scelto e carabiniere), accorso dopo la chiamata di alcuni vicini, che non hanno esitato a gettarsi tra le fiamme e a trarre in salvo l’anziana che ha riportato soltanto qualche leggera ustione.

E’ accaduto nella notte di mercoledì scorso a Ciriè, in un’abitazione di periferia in via Lanzo 94. L’allarme è scattato intorno alle tre del mattino: attirati dalle urla disperate della pensionata che, affacciata a una finestra chiedeva aiuto, alcuni vicini hanno immediatamente avvertito le forze dell’ordine. Nel giro di pochi minuti una pattuglia della Tenenza di Ciriè si è recata sul luogo dell’incendio. Constatata la situazione i due carabinieri hanno sfondato la porta d’ingresso e e sono entrati nell’abitazione. Una corsa contro il tempo che è terminata con il salvataggio della donna.

Nel frattempo in via Lanzo sono sopraggiunti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Venaria, un’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco che hanno dapprima circoscritto il rogo e, successivamente domato le fiamme.

Dov'è successo?

Leggi anche

30/05/2020

Coronavirus, il presidente della Regione: “Abbiamo i numeri per riaprire i confini il 3 giugno”

Ospite di Tgcom24 il presidente Alberto Cirio ha affermato che “il Piemonte ha i numeri in […]

leggi tutto...

30/05/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, sabato 30 maggio 7 decessi e 82 contagi. Il Covid-19 rimane tra noi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi sabato 30 maggio, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

30/05/2020

Chivasso, messaggio del sindaco Castello: “Abbiamo riaperto i mercati ma la prudenza è d’obbligo”

Pubblichiamo il messaggio che il sindaco di Chivasso Claudio Castello rivolge ai cittadini dove si fa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy