Ciriè, mangiano hamburger. Due bimbi in ospedale per sospetta intossicazione

Ciriè

/

07/09/2016

CONDIVIDI

E' accaduto allo Street Food. A sporgere denuncia sono stati i genitori. La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo d'indagine

Avrebbero accusato i primi sintomi del malore che li ha colpiti, dopo aver aver consumato cibo acquistato allo Street Food che ha avuto luogo a Ciriè la scorsa settimana. Conati di vomito, nausea e dolori addominali. Protagonisti della brutta disavventura sono due bambini che sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale ciriacese.

Sulla presunta intossicazione la procura di Ivrea ha aperto un fascicolo d’indagine. In seguito a una prima e provvisoria ricostruzione, pare che i soggetti colpiti avessero consumato degli hamburger. I due bimbi residenti a Ciriè sono stati dimessi dopo alcune ore con una prognosi di sette giorni. La segnalazione è stata girata ai carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni di Torino.

La mattina seguente al malore, i genitori dei due bambini hanno sporto denuncia presso la locale tenenza dell’Arma. Stando ai primi accertamenti eseguiti dagli esperti del Nas, la carne con la quale gli hamburger erano stati confezionati si sarebbe deteriorata a causa del caldo. Spetterà all’autorità giudiziaria eporediese accertare eventuali responsabilità penali.

Dov'è successo?

Leggi anche

12/11/2019

Tangenziale Nord: “beccati” a viaggiare sulla corsia di emergenza. 10 patenti sospese

Lotta dura contro i “furbetti” della corsia d’emergenza, ossia nei confronti di coloro che per evitare […]

leggi tutto...

12/11/2019

Ciriè: studente aggredito da 5 giovani al bar. Aveva inviato un messaggio whatsapp a una ragazza

Ad evitare che la spedizione punitiva di trasformasse in un dramma è stato il fortuito passaggio […]

leggi tutto...

12/11/2019

Cuorgnè: la locale sezione della Lega è al fianco del piccolo Loris Augusti per aiutarlo a guarire

La sezione di Cuorgnè della Lega Salvini non ha voluto far mancare il suo sostegno al […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy