Ciriè: la sedicenne Letizia Saputo è scomparsa da casa. Drammatiche ore d’ansia per tutta la famiglia

Ciriè

/

23/06/2016

CONDIVIDI

Alcuni post pubblicati il 25 maggio sul suo profilo Facebook farebbero pensare che si sia allontanata in compagnia di un uomo

Lo scorso martedì è uscita di casa e non vi ha più fatto ritorno. Sono giorni d’ansia per i genitori della sedicenne Letizia Saputo di Ciriè, che non sanno più a che santo votarsi. Nella serata di ieri la famiglia si è anche rivolta alla popolare trasmissione “Chi l’ha visto?” in onda su Rai3 che da anni si occupa, con successo, delle persone scomparse. Ma che cosa può aver indotto la ragazza ad allontanarsi da casa? Raggiunta al telefono la madre ha raccontato alla conduttrice Federica Sciarelli che la giovane, negli ultimi mesi, sembrava radicalmente cambiata e, dai microfoni della trasmissione Tv ha supplicato la figlia a fare ritorno a casa e che tutto ciò che lei ha fatto lo ha fatto per proteggerla.

Si suppone che si possa essere allontanata da casa con un uomo. Alcune frasi postate sul suo profilo Facebook, aggiornato al 25 maggio scorso, suffragherebbero questa ipotesi. La famiglia, intanto, ha presentato una denuncia di scomparsa presso la tenenza dei carabinieri di Ciriè che ha diramato la foto-segnaletica ai tutte le stazioni dei carabinieri del Piemonte. Letizia Saputo ha gli occhi color castano e capelli neri e, al momento dell’improvvisa scomparsa indossava una maglia di cotone grigia con uno scollo a forma di V, leggins neri e scarpe da ginnastica bianche.

La minorenne si è fatta tatuare sul petto la scritta “Forever in my heart”, piercing all’ombelico e un cuoricino tatuato sullo zigomo sinistro. La famiglia non smette di sperare che Letizia dia notizie di sé al più presto. Chiunque riconoscesse la fanciulla ritratta nell’immagine che pubblichiamo è pregato di chiamare i carabinieri telefonando al numero di emergenza 112.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/11/2019

Caselle: malvivente ruba profumi al supermercato poi, fuggendo, urta con l’auto una guardia giurata

Rischia l’arresto per aver compiuto un furto, poi trasformatosi in rapina, per un bottino di 131 […]

leggi tutto...

21/11/2019

Ciriè: concessionaria abusiva in frazione Devesi. Multa da 10 mila euro al titolare. Auto sequestrate

L’autosalone era in attività ma dal punto di vista amministrativo non esisteva. Per questa ragione gli […]

leggi tutto...

21/11/2019

Favria: l’addio all’alpino “Meo” Castello spentosi all’età di 82 anni. Il ricordo di Giorgio Cortese

Si è spento all’età di 82 anni Marco Bartolomeo Castello (Meo). Cavaliere del lavoro, membro del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy