Ciriè, la Nova Coop sostiene la ricerca scientifica per combattere il morbo di Alzheimer

13/02/2018

CONDIVIDI

Venerdì 16 febbraio alle 18,00 il Presidio Soci Coop promuove un incontro per approfondire la conoscenza dell’Alzheimer e degli accorgimenti possibili per prevenire la malattia

La Nova Coop, cooperativa di consumatori leader nella Grande Distribuzione Organizzata piemontese, in coerenza con il suo sistema di valori e il suo impegno nel sociale, adotta politiche che valorizzino stili di vita sani in ogni aspetto della quotidianità: da una dieta equilibrata con prodotti di qualità e garantiti, alle buone pratiche di attività fisica e la cura di sé. La Cooperativa sostiene da anni Airalzh, l’Associazione Italiana Ricerca Alzheimer Onlus, oltre che con le sue campagne, anche con incontri mirati.

Venerdì 16 febbraio alle 18,00 il Presidio Soci Coop di Ciriè promuove un incontro per approfondire la conoscenza dell’Alzheimer e degli accorgimenti possibili per prevenirla. L’incontro si terrà presso la Sala Soci Coop in Via Robassomero, 99 e interverrà il Professor Innocenzo Rainero del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino.

L’Alzheimer è per definizione una malattia multifattoriale, causata cioè dall’interazione di molteplici cause come l’età, la genetica e l’ambiente. Possono essere oggetto di strategie di prevenzione della malattia alcuni fattori di rischio “modificabili”, tra gli altri l’attività fisica, l’attività cognitiva, l’attività sociale, l’alimentazione, lo stile di vita. La prevenzione è ancora una delle armi più efficaci contro la malattia dell’Alzheimer.

Attualmente i Centri per i Disturbi Cognitivi e le Demenze (CDCD) garantiscono assistenza continuativa e completa ai pazienti affetti dalla malattia di Alzheimer. L’incontro informativo è un’occasione per conoscere questa malattia e tutti i fattori sui quali si può intervenire per prevenire.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Per maggiori informazioni: Punto soci di Ciriè, http://www.vivicoop.it, Facebook Nova Coop.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/01/2020

Caselle: Leonardo Divisione Velivoli assume 40 operai. La Fim: “Segnale importante per il lavoro”

Millecento uscite volontarie alle quali fanno da contraltare altrettante assunzioni di personale negli stabilimenti di tutta […]

leggi tutto...

22/01/2020

Venaria: va a prelevare al bancomat, lascia l’auto con il motore acceso e un ladro gliela ruba sotto il naso

Venaria: va a prelevare al bancomat, lascia l’auto con il motore acceso e un ladro gliela […]

leggi tutto...

22/01/2020

Lotta al pellet non a norma: istituita una task force fra Regione, Arpa e carabinieri del Nucleo forestale

Una task force con 10 squadre in campo per passare al setaccio i materiali combustibili in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy