Ciriè, investita davanti a casa, donna ottantacinquenne muore al pronto soccorso

Ciriè

/

01/01/2017

CONDIVIDI

Ad investire l'anziana è stata una donna di 39 anni residente a San Carlo Canavese. Inutili gli sforzi dei medici

E’ morta poco dopo essere giunta al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè: Eugenia Ghiazza, 85 anni era stata investita nella mattinata di sabato 31 dicembre da una Fiat Panda condotta da una donna di 39 anni residente a San Carlo Canavese.

La donna si è fermata per prestare all’investita i primi soccorsi e ha chiamato il 118. Eugenia Ghiazza è stata falciata dall’auto proprio davanti la propria abitazione in via Corio 22 a Ciriè.

La pensionata è stata soccorsa dal personale sanitario del 118 ma qualche ora dopo essere giunta in ospedale, nonostante i disperati tentativi dei medici per salvarle la vita, il suo cuore ha cessato di battere a causa del gravi politraumi al costato, al bacino e alla testa riportati nell’urto con l’automobile.

L’anziana aveva festeggiato con la famiglia l’ottacinquesimo compleanno soltanto il giorno precedente. Sulla dinamica dell’incidente mortale indagano i carabinieri della Compagnia di Venaria che hanno effettuato tutti i rilievi del caso.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy