Ciriè: ignoti sparano tre colpi di pistola contro la saracinesca di una ex pizzeria. E’ mafia?

28/04/2018

CONDIVIDI

Tre uomini avrebbero esploso i tre proiettili da un'auto in corsa. L'ipotesi dell'atto intimidatorio pare essere credibile

I fori causati dai tre proiettili sono ancora ben visibili sulla saracinesca del locale pubblico “Amici per la pizza” che si trova in via Torino all’angolo di via Prever a Ciriè. Ignoti hanno sparato con una pistola calibro 7,65 durante la notte scorsa. La pizzeria è chiusa da diversi mesi ma pare che qualcuno sia interessato a rilevarla e riaprire il locale. Sulla vicenda stanno attivamente indagando i carabinieri della Compagnia di Venaria reale.

E’ probabile che si sia trattato di un avvertimento in puro stile mafioso. Questa è una delle ipotesi sulla quale procura di Ivrea e investigatori stanno attentamente valutando. Di certo l’episodio ha creato non poca preoccupazione in una città non abituata ad essere protagonista di atti di intimidazione di questa portata.

I carabinieri stanno raccogliendo la testimonianza di alcune persone che avrebbero assistito all’episodio: secondo una prima ricostruzione un’auto si sarebbe avvicinata al locale e una delle tre persone che si trovavano all’interno ha esploso i tre colpi di pistola mentre il mezzo era in transito. Sulla vicenda gl’inquirenti mantengono il più stretto riserbo.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/09/2018

Asl T04: una stanza multisensoriale per gli affetti d’autismo grazie alla donazione di Ausilia Onlus

Una generosa donazione dell’Associazione Ausilia Onlus – Associazione nata a Torino nel 2013 che lavora in […]

leggi tutto...

Volpiano

/

20/09/2018

Crisi Comital-Lamalù: l’assessore Pentenero: “Intervenga il governo per salvare i dipendenti”

Si è svolto nella mattinata di oggi, giovedì 20 settembre, presso l’assessorato al Lavoro della Regione […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

20/09/2018

Castellamonte: coltivava marijuana in un terreno agricolo in frazione Spineto. Arrestato 35enne

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ivrea hanno arrestato in flagranza di reato D.D., […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy