Ciriè, una donna di 40 anni minaccia di togliersi la vita. Salvata dal pronto intervento dei carabinieri

Ciriè

/

06/03/2017

CONDIVIDI

Il pronto intervento dei militari ha impedito che la donna con problemi psichiatrici, potesse mettere in atto l'insano proposito

Dapprima ha iniziato a urlare e poi si è barricata in camera minacciando di togliersi la vita: protagonista dell’episodio, che ha impaurito non poco i famigliari della donna che soffre di problemi psichiatrici, è stata una donna di quarant’anni che soffre di problemi psichiatrici.  

E’ accaduto nei giorni scorsi, intorno alle 22,00. I parenti della donna hanno chiamato i carabinieri della stazione di Ciriè che sono immediatamente intervenuti evitando che la donna potesse mettere in atto l’insano proposito.

Nell’alloggio situato in edificio nei pressi del centro cittadino è anche intervenuto, in seguito alla chiamata dei carabinieri, il personale medico del 118 che, dopo aver calmato la donna, l’ha trasportata a bordo di un’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè.

Anche in questo caso, il pronto intervento degli uomini dell’Arma ha evitato che potesse avere luogo una vera e propria tragedia.

Dov'è successo?

Leggi anche

Leinì

/

18/10/2018

Leinì: avevano una villa abusiva e rubavano energia elettrica. I carabinieri denunciano due nomadi

Era tutto abusivo: la villa, una baracca e un prefabbricato che serviva da servizio igienico. A […]

leggi tutto...

Ivrea

/

18/10/2018

Morti Olivetti: tutti assolti perchè il fatto non sussiste. La Corte d’Appello: non ci sono prove per condannare

Non ci sono prove sufficienti per provare la responsabilità dei vertici Olivetti dei dirigenti dell’azienda in […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

18/10/2018

“Canavesana” più sicura: Regione e Rfi firmano il protocollo sicurezza. Lavori in tempi rapidi

Verrà firmato a breve il protocollo tra Regione Piemonte e Rfi che consentirà di dare il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy