Ciriè, una donna di 40 anni minaccia di togliersi la vita. Salvata dal pronto intervento dei carabinieri

Ciriè

/

06/03/2017

CONDIVIDI

Il pronto intervento dei militari ha impedito che la donna con problemi psichiatrici, potesse mettere in atto l'insano proposito

Dapprima ha iniziato a urlare e poi si è barricata in camera minacciando di togliersi la vita: protagonista dell’episodio, che ha impaurito non poco i famigliari della donna che soffre di problemi psichiatrici, è stata una donna di quarant’anni che soffre di problemi psichiatrici.  

E’ accaduto nei giorni scorsi, intorno alle 22,00. I parenti della donna hanno chiamato i carabinieri della stazione di Ciriè che sono immediatamente intervenuti evitando che la donna potesse mettere in atto l’insano proposito.

Nell’alloggio situato in edificio nei pressi del centro cittadino è anche intervenuto, in seguito alla chiamata dei carabinieri, il personale medico del 118 che, dopo aver calmato la donna, l’ha trasportata a bordo di un’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè.

Anche in questo caso, il pronto intervento degli uomini dell’Arma ha evitato che potesse avere luogo una vera e propria tragedia.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy