Ciriè, comprava Ecstasy in Olanda e la spacciava in Val di Lanzo

Ciriè

/

04/08/2015

CONDIVIDI

La Guardia di Finanza ha denunciato un ciriacese con l'accusa di possesso di stupefacenti

Tutto ha avuto inizio all’aeroporto di Milano Linate quando il nucleo cinofilo della Guardia di Finanza ha scoperto che un pacco sospetto, proveniente dall’Olanda e destinato a una persona residente a Ciriè, conteneva ben 112 grammi di ecstasy.

Gli agenti della Finanza hanno immediatamente allertato i colleghi di Ivrea e della Tenenza di Ciriè. E ieri è scattata l’operazione, culminata con la denuncia alla procura di Ivrea dell’uomo al quale era destinato il pacchetto per possesso di stupefacenti ai fini dello spaccio.

Gli uomini della Finanza hanno effettuato un’accurata perquisizione domiciliare nel corso della quale sono stati rinvenuti un certo quantitativo di stupefacente, un bilancino di precisione utilizzato per confezionare le dosi e di 2 mila e 100 euro, provento dell’attività di spaccio che un altro soggetto svolgeva in prevalenza nelle Valli di Lanzo, dove il soggetto lavora.

Oltre all’ecstasy gli investigatori hanno ritrovato anche 75 grammi di hashish e marijuana e 50 pastiglie di metamfetamine.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/06/2018

Balangero: furgone finisce sui binari della Torino-Ceres a causa di un incidente. Traffico in tilt

Ancora una giornata di passione per i passeggeri che urilizzano la tratta ferroviaria Torino-Ceres gestita dal […]

leggi tutto...

21/06/2018

Mappano: facevano i “kebabbari” con l’energia elettrica rubata. In manette due ambulanti egiziani

Preparavano e vendevano kebab utilizzando energia elettrica rubata: in manette con l’accusa di furto aggravato sono […]

leggi tutto...

21/06/2018

Rivarolo: in scena “Radici Violate. Ricomincio da me”, dialogo musicale sul dramma del carcere

Venerdì 22 giugno ore 21.30 cortile del Castello Malgrà lo scrittore Giuseppe Catalano e il Liceo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy