Ciriè, comprava Ecstasy in Olanda e la spacciava in Val di Lanzo

Ciriè

/

04/08/2015

CONDIVIDI

La Guardia di Finanza ha denunciato un ciriacese con l'accusa di possesso di stupefacenti

Tutto ha avuto inizio all’aeroporto di Milano Linate quando il nucleo cinofilo della Guardia di Finanza ha scoperto che un pacco sospetto, proveniente dall’Olanda e destinato a una persona residente a Ciriè, conteneva ben 112 grammi di ecstasy.

Gli agenti della Finanza hanno immediatamente allertato i colleghi di Ivrea e della Tenenza di Ciriè. E ieri è scattata l’operazione, culminata con la denuncia alla procura di Ivrea dell’uomo al quale era destinato il pacchetto per possesso di stupefacenti ai fini dello spaccio.

Gli uomini della Finanza hanno effettuato un’accurata perquisizione domiciliare nel corso della quale sono stati rinvenuti un certo quantitativo di stupefacente, un bilancino di precisione utilizzato per confezionare le dosi e di 2 mila e 100 euro, provento dell’attività di spaccio che un altro soggetto svolgeva in prevalenza nelle Valli di Lanzo, dove il soggetto lavora.

Oltre all’ecstasy gli investigatori hanno ritrovato anche 75 grammi di hashish e marijuana e 50 pastiglie di metamfetamine.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy