Ciriè: chiama i carabinieri sostenendo di essere stato rapinato di 370 euro. Ma era una storia inventata

Ciriè

/

08/11/2018

CONDIVIDI

Le immagini delle telecamere di sorveglianza della banca hanno svelato la bugia. Un operaio 50enne denunciato per simulazione di reato

Ha chiamato i carabinieri sostenendo di essere stato rapinato ma i carabinbiueri lo denunciano per simulazione di reato. E’ accaduto l’altra mattina a Ciriè, davanti allo sportello bancomat della filiale Unicredit in corso Martiri della Libertà. Ai militari della tenenza di Ciriè l’uomo, un operaio di 50 anni, ha raccontato di essere stato rapinato di 370 euro in contanti che aveva appena prelevato, da un malvivente che gli ha puntato il coltello alla gola.

E per rendere maggiormente credibile la vicenda, l’uomo ha fornito ai carabinieri una descrizione dettagliata del presunto rapinatore. Gli uomini dell’Arma sono entrati nella filiale della banca e hanno chiesto al direttore di poter visionare i filmati con l’obiettivo di risalire all’identità del malvivente.

Ma le immagini hanno smascherato la bugia e hanno certificato che in realtà non c’era stata nessuna rapina ai danni dell’operaio 50enne e che non era stato effettuato nessun prelievo di denaro. Nonostante i carabinieri lo abbiano sottoposto a un pressante interrogatorio, l’uomo non ha saputo spiegare per quale motivo ha inventato la storia.

Per questa ragione è stato denunciato a piede libero con l’accusa di simulazione di reato.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy