Ciriè: in casa nascondeva rame, arnesi da scasso e tesserini per le truffe. Denunciato ricettatore

Ciriè

/

25/10/2018

CONDIVIDI

Gli uomini dell'Arma ipotizzano che tutta la merce rinvenuta e sequestrata possa essere frutto di truffe e furti compiuti di recente

Un italiano di 38 anni, residente a Ciriè è stato denunciato per ricettazione dai carabinieri della Compagnia di Venaria: in casa e in auto gli uomini dell’Arma hanno rinmvenuto gioielli in oro, oltre 4 quintali di grondaie e cavi di ram e, tablet attrezzi da lavoro e anche 30mila euro in contanti, oltre a strumenti per lo scasso, tesserini plastificati sui quali era stampato il nome di alcune società che si occupano di stipulare contratti di fornitura di energia elettrica e gas e il nome di un presunto addetto.

L’uomo è stato fermato a un posto di blocco nella mattinata di mercoledì 24 ottobre, nel corso di uno dei controlli organizzati dalle stazioni di Lanzo e Caselle e dai colleghi della Compagnia di Venaria.

L’uomo stava viaggiando a bordo di un’Alfa Mito in compagnia di altre persone che sono state denunciate a loro volta con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale perchè, per difendere l’amico, hanno spintonato i carabinieri.

Stando ai primi accertamenti compiuti, i militari ipotizzano che tutta la merce rinvenuta e sequestrata potrebbe essere frutto di truffe e furti. La merce recuperata è visionabile al comando della Compagnia dei carabinieri di Venaria in via Dante Alighieri 3, telefonando prima al numero 011.4504800 in orario di apertura al pubblico.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/11/2019

Canavese: 30 operai tra italiani, cinesi e romeni segregati in laboratori lager ad Agliè e Cuceglio

“5 euro per 15 ore lavorative, per un salario pari 0,30 centesimi all’ora”: già da solo […]

leggi tutto...

21/11/2019

Caselle: malvivente ruba profumi al supermercato poi, fuggendo, urta con l’auto una guardia giurata

Rischia l’arresto per aver compiuto un furto, poi trasformatosi in rapina, per un bottino di 131 […]

leggi tutto...

21/11/2019

Ciriè: concessionaria abusiva in frazione Devesi. Multa da 10 mila euro al titolare. Auto sequestrate

L’autosalone era in attività ma dal punto di vista amministrativo non esisteva. Per questa ragione gli […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy