Ciriè, barista rapinata da un bandito solitario che fugge in auto con un bottino di 2 mila 500 euro

Ciriè

/

11/11/2017

CONDIVIDI

Il malvivente è entrato nel bar alle 6,45 del mattino mentre la titolare si trovava in cucina. Indagano i carabinieri

L’ultima cosa che Cesarina Santoiemma si aspettava nella mattinata di mercoledì 8 novembre, intorno alle 6,45, era quella di essere rapinata da un bandito solitario che le ha portato via l’incasso dei giorni precedenti. E’ accaduto nel bar Biker’s situato in via Paolo Braccini 28 a Ciriè. La donna era intenta a lavorare nella cucina del locale per preparare le brioches da servire ai clienti quando ha sentito un rumore sospetto venire dal locale. Convinta che nel bar fosse entrato un cliente si è invece trovata di fronte ad u n uomo mascherato che, dopo averla minacciata con un coltello, si è fatto consegnare il borsello contenente il denaro ed è fuggito.

La donna ha provato ad inseguirlo, ma l’uomo l’ha minacciata di morte e, dopo essere salito su un’auto, si rapidamente dileguato. Dopo essere rientrata nel bar Cesarina Santoiemma ha chiamato i carabinieri della tenenza di Ciriè che hanno iniziato le indagini per risalire all’identità del rapinatore solitario.

Purtroppo, nella concitazione della rapina e nel breve inseguimento, la donna non è riuscita a fornire dettagli utili per le indagini. Il bandito è fuggito con un bottino di 2 mila 500 euro.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...