Ciconio: guidava ubriaco. Finisce contro un’altra auto e minaccia i carabinieri. Denunciato

Ciconio

/

18/08/2016

CONDIVIDI

Poco prima di essere condotto alla stazione dei carabinieri, l'uomo, 48 anni di Torino, è andato in escandescenze

L’alcol ingerito gli ha giocato, a un uomo residente a San Mauro, popoloso centro della collina torinese, un brutto scherzo che finirà per pagare caro. L’automobilista, 48 anni, già noto alle forze dell’ordine mentre si trovava al volante della propria automobile ne ha perso il controllo ed è finito contro un altro automezzo parcheggiato in via Vittorio Emanuele II a Ciconio. E’ successo nella serata di martedì 16 agosto.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese. Dopo essere stato sottoposto al test dell’etilometro l’uomo è risultato positivo: il tasso riscontrato era di gran lunga superiore alla soglia fissata dalla legge.

Tra l’altro, l’uomo è stato trovato in possesso di un coltello senza un giustificato motivo. Nel momento in cui gli uomini dell’Arma lo stavano conducendo in caserma, il 48enne ha iniziato a minacciare i militari. I carabinieri gli hanno ritirato la patente, lo hanno denunciato a piede libero alla procura di Ivrea per guida in stato d’ebrezza, per porto ingiustificato di armi e anche per resistenza a pubblico ufficiale

Dov'è successo?

Leggi anche

16/02/2020

Salerano Canavese: è morto all’età di 84 anni Giovanni Avonto, storico dirigente della Fim-Cisl regionale

Si è spento all’età di 84 anni, all’Hospice di Salerano Canavese, Giovanni Avonto, già Presidente della […]

leggi tutto...

16/02/2020

Storico Carnevale di Ivrea: è già operativo il sistema per acquistare on line i biglietti d’ingresso

In occasione dello Storico Carnevale di Ivrea l’accesso alla città nella giornata di domenica 23 febbraio […]

leggi tutto...

16/02/2020

Sfacelo Canavesana: ancora guasti e ritardi. E la Lega convoca in Regione Trenitalia e Gtt

Il 2020 per la Canavesana si è aperto e sta continuando sulla falsariga di quelli precedenti: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy