Ciconio: bandito minaccia un’impiegata, rapina la cassaforte del Comune e fugge col bottino

Ciconio

/

25/08/2016

CONDIVIDI

Il malvivente ha minacciato la donna con una pistola. Non si esclude l'ipotesi che avesse in animo di rapinare in realtà l'ufficio postale

E’ stata una rapina a mano armata da film quella che si è svolta all’interno del cortile del palazzo municipale di Ciconio. E’ accaduto intorno alle nove del mattino di qualche giorno fa. L’uomo, a volto scoperto ha atteso, nascosto nel cortile interno del Comune il passaggio dell’unica dipendente in servizio, le ha puntato addosso la pistola costringendola ad aprire la porta che immette negli uffici comunali. La donna, in preda al terrore, non ha potuto fare altro che obbedire. L’uomo si è fatto consegnare le chiavi della cassaforte, l’ha aperta, si è impossessato di tutto il denaro contante ed è fuggito a piedi in direzione del centro storico.

Non appena il malvivente si è allontanato la dipendente comunale ha immediatamente avvertito il 112: Sul luogo della rapina sono intervenute diverse auto dei carabinieri che hanno subito avviato le indagini. Del bandito, al momento nessuna traccia. Il bottino ammonta a qualche migliaio di euro. L’amministrazione delibererà presto contromisure che impediscano il ripetersi di simili episodi. Qualche mese fa alcuni banditi avevano preso di mira l’ufficio postale del paese che è ospitato nello stesso edificio comunale.

Gl’investigatori stanno valutando l’ipotesi che il rapinatore avesse in realtà l’intenzione di effettuare un “colpo” alle Poste e che abbia scambiato l’impiegata comunale per una dipendente delle poste. Ma questa è una delle piste che i carabinieri della Compagnia di Ivrea stanno verificando.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/11/2019

Agliè: grande concerto del coro “Les Hirondelles” per ricordare l’ex presidente Giorgio Cremaschi

Agliè ospiterà un grande concerto della Corale “Les Hirondelles” di Aosta in occasione dei 45 anni […]

leggi tutto...

22/11/2019

San Giusto: lavori urgenti nella scuola primaria e media. Il sindaco Giosi Boggio chiude gli edifici

I lavori per rendere più sicure le scuole non erano più differibili e il sindaco di […]

leggi tutto...

22/11/2019

Maltempo, allerta in Piemonte per la pioggia. Le valli del Canavese “sorvegliate speciali”

Il Centro funzionale della Regione Piemonte ha emesso allerta arancione (codice 2, moderata criticità) per quanto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy