CICLISMO: domani, 29 settembre, si corre il “Gran Piemonte”. Grande attesa per l’arrivo ad Agliè

Agliè

/

28/09/2016

CONDIVIDI

Quella odierna è la centesima edizione. Il primo campione a vincere la competizione è stato nel 1906 Giovanni Gerbi il "diavolo rosso" di Asti

Il Canavese e, in particolare Agliè, sono pronti a ospitare, domani 29 settembre, la corsa ciclistica autunnale “Gran Piemonte” giunta quest’anno alla centesima edizione. La macchina organizzativa si è già messa in moto per fare in modo che ogni particolare non sia trascurato. La competizione sportiva, alla quale prendono parte campioni del ciclismo provenienti da Europa, Colombia, Francia, Stati Uniti, Repubblica Sudafricana, Russia, Gran Bretagna, Olanda è, insieme alla Milano-Torino, una delle “classiche d’autunno” più rinomate e antiche. La manifestazione sportiva è organizzata da Rcs Sport/La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte. La storia racconta che nel 1906 è stato Giovanni Gerbi, soprannominato “il diavolo rosso di Asti” a inaugurare l’albo d’oro del “Giro del Piemonte”.

L’elenco dei campioni che spesso si ripetono e nomi di atleti poco conosciuti anche dagli appassionati delle “due ruote” è sterminato. Tra i pluripremiati non si possono dimenticare coloro che conseguirono tre vittorie: Gerbi, Girardendo, Bartali, Bini, mentre Magni, Ciampi, Defilippis, Gimondi, Baronchelli, Chiappucci, Bennati e Gilbert, spiccano tra coloro che hanno riportato due vittorie. E poi ancora campioni di spicco a livello internazionale come Brunero, Guerra, Martini, Taccone, Zilioli, Merckx, De Vlaeminek, Bugno, Ballerini, Tafi Uran. La carovana partirà da Diano d’Alba alle 12,05, percorrerà parte della pianura padana e del Monferrato per tagliare il traguardo ad Agliè alle 16,30.

Il percorso misto toccherà Asti, Casale Monferrato. Santhià e Ivrea, Alice superiore, Castellamonte, Ozegna, San Giorgio Canavese fino all’arrivo in piazza Castello ad Agliè.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/09/2019

L’assessore regionale Chiara Caucino: “Per il welfare abitativo prima i piemontesi”. Ed è polemica

Per il welfare abitativo prima i piemontesi. Ed è subito polemica poltica. L’Assessore Chiara Caucino alle […]

leggi tutto...

19/09/2019

Oglianico a…piede libero con l’arrivo dei “Gruppi di cammino” creati in collaborazione con l’Asl

Anche Oglianico si aggiunge a quelle comunità virtuose che si sono dotate di un gruppo di […]

leggi tutto...

19/09/2019

Il sindaco di Volpiano all’ex provincia: “Modificare le priorità per la sicurezza di corso Europa”

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne, portavoce della zona omogenea Torino Nord, è intervenuto mercoledì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy