Chivasso: venditore di rose del Bangladesh, selvaggiamente picchiato la notte di Capodanno

Chivasso

/

04/01/2016

CONDIVIDI

Il giovane, 25 anni, ha riportato la frattura del setto nasale. I carabinieri a un passo dall'identificazione degli aggressori

Picchiato forse per rapina. Di certo Atiqur Rahman, 25 anni, originario del Bangladesh, non si aspettava di essere aggredito, proprio la notte di Capodanno, da un gruppo di giovani che lo ha picchiato selvaggiamente provocandogli, tra l’altro, la frattura del setto nasale. A Chivasso Atiqur è conosciuto da tutti come “Atic” e quotidianamente compie il giro di bar, ristoranti e pizzerie per vendere rose in cambio di alcuni spiccioli.

L’episodio di cronaca ha avuto luogo la notte di San Silvestro, poco dopo l’una, nella centralissima via Torino, nei pressi del Duomo tardo-gotico dedicato a Santa Maria Assunta. Il giovane si è recato al pronto soccorso del locale ospedale dove i medici hanno segnalato l’episodio ai carabinieri della Compagnia di Chivasso. I militari si sono subito messi alla caccia dei componenti del gruppo di aggressori. La loro identificazione potrebbe essere questione di ore.

Domani, martedì 5 gennaio, il giovane sarà operato dal primario del reparto di otorinolaringoiatria Libero Tubino, lo specialista che ha in cura i calciatori della Juventus e del Torino.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/06/2018

La procura d’Ivrea apre un fascicolo sull’assassinio in Colombia dell’impresario di Barbania e della moglie

Anche la procura di Ivrea indaga sul duplice omicidio nel quale hanno perso la vita l’impresario […]

leggi tutto...

19/06/2018

Salassa: perde il controllo della Fiat Panda e invade la corsia opposta. Incidente sulla Pedemontana

L’ex strada statale “Pedemontana” è stata ancora una volta teatro di un incidente stradale: per cause […]

leggi tutto...

19/06/2018

Ciclismo femminile: Agliè protagonista dei Campionati Italiani. 250 le atlete coinvolte

Domenica 24 giugno saranno più di 250 le atlete che gareggeranno al ​Campionato Italiano di ciclismo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy