Chivasso: sfilate carnevalesche a numero chiuso per garantire la sicurezza degli spettatori

04/02/2018

CONDIVIDI

Dopo Ivrea anche a Chivasso cala la scure delle limitazioni: non più di 20mila persone per il Carnevalone, figuranti compresi

La sicurezza del pubblico innanzitutto. E gli effetti restrittivi della circolare Gabrielli, frutto del post strage di piazza Castello, si fanno sentire su tutte le manifestazioni pubbliche. Carnevali compresi. Dopo Ivrea, tocca a Chivasso organizzare una manifestazione che sarà a numero chiuso. Il piano sicurezza, elaborato dall’ingegnere Emanuele Tini, al quale era stato affidato l’incarico, prevede che nel corso del Carnevalone, la manifestazione più importante della kermesse chivassese, dalle 24 porte della città potranno entrare un massimo di 20mila persone paganti compresi i figuranti dei carri allegorici e i chivassesi che non risiedono all’interno dell’area delimitata dalle porte.

Restrizioni anche per le due sfilate dei carri allegorici in calendario per martedì 11 febbraio e il Carnevale sotto le stelle previsto per martedì 13 febbraio: in entrambe le occasioni in città potranno accedere soltanto 5 mila persone per ognuno degli appuntamenti. Invariato, invece, il prezzo del biglietto d’ingresso: gratis per i bambini fino a 12 anni e di 6 euro per ogni spettatore.

Le novità che caratterizzeranno i prossimi appuntamenti carnevaleschi sono stati illustrati nella mattinata di domenica 5 febbraio dal presidente della Pro loco “L’Agricola” che organizza la manifestazione Davide Chiolerio, dal sindaco di Chivasso Claudio Castello e dal professionista incaricato di redarre il piano di sicurezza.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

Il 6 gennaio si correrà a Rivarolo il Cross del Malgrà, prova del Circuito Regionale campestre

Si correrà il 6 gennaio 2018 la quarta edizione del Cross del Malgrà di Rivarolo valevole […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

La “Canavesana” scivola verso il baratro. E il sindaco Rostagno convoca Gtt, Regione e Comuni

Un incontro a porte aperte per fare il punto sulle gravi criticità della linea ferroviaria Chieri-Rivarolo-Pont […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

13/12/2018

Omicidio Rosboch in Corte d’Appello. La procura: “Nessuno sconto di pena a Defilippi e Obert”

Potrebbe essere pronunciata domani, venerdì 14 dicembre, la sentenza della Corte di Appello di Torino nei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy