Chivasso: sbaglia manovra, danneggia tre auto e fugge. I “civich” lo sanzionano con una multa da 300 euro

Chivasso

/

28/01/2019

CONDIVIDI

Gli agenti hanno comminato all'automobilista una sanzione amministrativa perchè il sinistro non ha causato feriti

E’ fuggito dopo aver sbagliato una manovra conl’auto che ha danneggiato ben tre auto in sosta. Scappato come se nulla fosse accaduto. Ma il “pirata della strada” non ha fatto i conti con gli agenti della polizia locale che, dopo circa due settimane di serrate indagini, hanno rintracciato l’automobile, una Seat Leon e sono riusciti a risalire all’identità del conducente.

L’episodio ha avuto luogo a Chivasso sabato 12 gennaio. Gli agenti hanno comminato all’automobilista una sanzione amministrativa di 300 euro perchè il sinistro non ha causato feriti. All’incidente stradale e alla successiva fuga del responsabile avevano assitito alcuni passanti che si sono annotati i numeri della targa della Seat Leon. Peccato che nella fretta avessero trascritto male i numeri, per cui gli agenti della polizia locale di Chivasso hanno dovuto effettuare numerosi tentativi prima di individuare il responsabile dell’incidente.

La sua automobile riportava ancora i segni dell’urto con le auto colpite. Un dato di fatto che non gli ha consentito di negare ogni addebito e che consentirà ai proprietari che hanno ricevuto il danno, di poter essere risarciti dall’assicurazione del “pirata”.

Leggi anche

01/06/2020

Rivarolo: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza

Rivarolo Canavese: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza. […]

leggi tutto...

01/06/2020

Ciriè: individuato dai carabinieri il 15enne che ha “palleggiato” con un riccio fino ad ucciderlo

E’ un 15enne residente in un piccolo comune dell’Alto Canavese che sabato scorso si è divertito […]

leggi tutto...

01/06/2020

Coronavirus in Piemonte: i pazienti in ospedale scendono sotto quota mille. Oggi un solo decesso

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, lunedì 1° giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy