Chivasso, dal 26 ottobre va in scena la rassegna internazionale di teatro dell’Officina Culturale

24/10/2019

CONDIVIDI

In programma tre spettacoli allestiti da compagnie italiane e altrettanti realizzati da compagnie straniere. La direzione artistica è di Gianluca Vitale. Da quest’anno le rappresentazioni di due degli spettacoli in concorso saranno offerte gratuitamente anche agli allievi delle scuole superiori del territorio

Si apre sabato 26 ottobre alle ore 21,00, al Teatrino Civico di Chivasso, la terza edizione del Concorso Teatrale Internazionale “Città di Chivasso” 2019. Inserito nel “TCC-TeatroCinemaChivasso”, il concorso vede presenti sei compagnie teatrali, tre provenienti dall’Italia e tre dal resto d’Europa (Polonia, Inghilterra e Francia), in rappresentanza di un panorama artistico ampio e variegato che ha, come denominatore comune, l’indiscussa qualità dei lavori selezionati.

Il concorso è co-organizzato da L’Officina Culturale APS con il Comune di Chivasso, Assessorato alla Cultura, e inserito nel circuito comunale “I Sentieri della Cultura”; realizzato in collaborazione con Uilt (Unione Italiana Libero Teatro), con il patrocinio di Regione Piemonte e Città Metropolitana di Torino; la direzione artistica è di Gianluca Vitale. Da quest’anno le rappresentazioni di due degli spettacoli in concorso saranno offerte gratuitamente anche agli allievi delle scuole superiori del territorio.

Calendario degli spettacoli:

Sabato 26 OTTOBRE ore 21 (sezione nazionale)
MALOCCHI & PROFUMI di Forlì in “La cena dei cretini”
di Francis Veber – regia di Stefano Luccaroni

Sabato 9 NOVEMBRE ore 21 (sezione internazionale)
TEATR I.N.N.I. di Varsavia in “Noc Helvera” (La notte di Helver)
di Ingmar Villqist – regia di Mariagiovanna Rosati Hansen

Venerdì 22 NOVEMBRE ore 21 (sezione nazionale)
TEATRO CLAET di Ancona in “I giusti nel tempo del male”
dai racconti di Svetlana Broz – regia di Diego Ciarloni

Venerdì 29 NOVEMBRE ore 21 (sezione internazionale)
PANTA REI THEATRE di Londra in “Don’t you dare!” (Non osare!)
di Chiara D’Anna – regia di Chiara D’Anna

Sabato 7 DICEMBRE (sezione nazionale)
LA CORTE DEI FOLLI di Fossano (CN) in “Nel nome del padre”
di Luigi Lunari – regia di Stefano Sandroni

Sabato 21 DICEMBRE ore 21 (sezione internazionale)
COMPAGNIE COMME SI di Parigi in “Deux rien” (Due niente)
creato da Caroline Maydat e Clément Belhache.

Leggi anche

05/04/2020

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono in tutto 1.191

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus, gira la notizia di una nuova (falsa) ordinanza regionale. Non c’è nessun nuovo decreto

I canali ufficiali della Regione Piemonte avvisano che il cosiddetto decreto numero 37 del 5 aprile […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 milioni

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy