Chivasso: pirata della strada provoca incidente e fugge. Dopo un’ora si costituisce ai vigili

22/05/2018

CONDIVIDI

L'investitore, un 28enne residente a Livorno Ferraris, avrebbe dichiarato di essere fuggito per lo spavento. E'stato denunciato per omissione di soccorso

E’ stato denunciato per omissione di soccorso un 28enne residente a Livorno Ferraris che dopo aver causato un incidente stradale era fuggito. E’ accaduto intorno alle 13,00 di oggi, martedì 22 maggio, allo svincolo di Chivasso Ovest dell’autostrada A4 Torino-Milano. Un tratto di strada spesso teatro di incidenti stradale dovute anche alle mancate precedenze. L’uomo non si sarebbe fermato allo stop e si è violentemente scontrato con una Lancia Musa alla cui guida si trovava una donna di 32 anni diretta a San Benigno Canavese.

L’automobilista, nel tentativo di evitare l’investitore ha effettuato uno scarto sulla sinistra, urtando contro la barriera di new jersey che divide le carreggiate della strada provinciale e ribaltandosi a fianco della strada. Sul posto sono tempestivamente giunti avvertiti da alcuni automobilisti di passaggio, gli agenti della polizia municipale di Chivasso e il personale sanitario della Croce Rossa che ha trasportato la donna all’ospedale di Chivasso, dove è stata ricoverata. Le sue condizioni di salute non sono gravi.

E mentre gli agenti della polizia municipale stavano dando la caccia al pirata della strada, questi si è presentato in compagnia del padre sul luogo dell’incidente e si è auto denunciato.

Un gesto che non è servito ad evitargli la denuncia per omissione di soccorso. Ad effettuare i rilievi per ricostruire la dinamica del sinistro è stata la polizia municipale di Chivasso.

Leggi anche

05/07/2020

Coronavirus: il Gruppo Sagat ha aiutato le famiglie e gli alunni di San Maurizio e San Francesco al Campo

Nei giorni scorsi è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione del Gruppo Sagat, Società di gestione […]

leggi tutto...

05/07/2020

Coronavirus in Piemonte: nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 18 i nuovi casi positivi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 17,00 di oggi, domenica 5 luglio, […]

leggi tutto...

05/07/2020

San Giusto: commosso addio a Giorgio Poggio. Il sindaco Giosi Boggio: “Era un uomo speciale”

Aveva 86 anni Giorgio Poggio e a San Giusto Canavese era un’istituzione. La notizia della sua […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy