Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

26/02/2020

CONDIVIDI

Il servizio veterinario dell'Asl T04 esaminerà alcuni dei pesci per escludere la possibilità di inquinamento o contaminazione

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei pressi della grande discarica che sorge in Regione Pozzo a ridosso della via del Mulino Borghetto e nei pressi del ponte che scavalca la strada provinciale 26 per Caluso. A segnalare il preoccupante fenomeno sono stati i residenti della zona che hanno informato dell’accaduto i carabinieri della Compagnia di Chivasso, l’Arpa e il Comando della Polizia Locale.

Sul posto sono intervenuti i tecnici dell’Arpa e gli agenti della polizia municipale che hanno provveduto a prelevare alcuni campioni dell’acqua che scorre nella roggia. Nella giornata di domani, giovedì 27 febbraio, il servizio veterinario dell’Asl T04 condurrà un’accurata analisi sui pesci morti per escludere la possibilità di contaminazione o inquinamento.

La domanda che tutti, in zona si pongono è la seguente: cosa avrà fatto morire decine di carpe?

Leggi anche

05/04/2020

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono in tutto 1.191

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus, gira la notizia di una nuova (falsa) ordinanza regionale. Non c’è nessun nuovo decreto

I canali ufficiali della Regione Piemonte avvisano che il cosiddetto decreto numero 37 del 5 aprile […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 milioni

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy