Chivasso, una lanterna cinese manda a fuoco due negozi. Attimi di terrore in pieno centro storico

05/02/2017

CONDIVIDI

I vigili del fuoco hanno evacuato una decina di famiglie. Sull'episodio stanno indagando i carabinieri

Quella lanterna cinese era indubbiamente caratteristica e possedeva indubbiamente un’aurea orientale, ma nessuno avrebbe mai potuto immaginare che quella lanterna avrebbe finito per innescare un incendio che ha seriamente danneggiato due negozi nella centralissima via torino 21 a Chivasso. E’ accaduto nella serata di sabato 4 febbraio: le fiamme sono divampate poco dopo le 22,30.

Secondo una prima ricostruzione sembra che la lanterna cinese abbia surriscaldato alcuni gazebo in plastica che si trovavano nel retro degli esercizi commerciali Idexe e Mazzonetto. Il fuoco, dai gazebo, si rapidamente propagato ai due negozi. Il  fumo denso e acre provocato dall’incendio ha spaventato alcuni residenti nell’edificio che hanno immediatamente telefonato al 115.

Sul luogo intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco del distaccamento volontario di Chibvasso, quelli di Volpiano e di Torino Stura che hanno evacuato una decina di famiglie residenti dello stabile. Domato il rogo, hanno potuto fare ritorno nelle loro abitazioni. Sulle cause che hanno innescato l’incendio stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Chivasso ma pare che le cause siano del tutto accidentali.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/11/2019

Ciriè: concessionaria abusiva in frazione Devesi. Multa da 10 mila euro al titolare. Auto sequestrate

L’autosalone era in attività ma dal punto di vista amministrativo non esisteva. Per questa ragione gli […]

leggi tutto...

21/11/2019

Favria: l’addio all’alpino “Meo” Castello spentosi all’età di 82 anni. Il ricordo di Giorgio Cortese

Si è spento all’età di 82 anni Marco Bartolomeo Castello (Meo). Cavaliere del lavoro, membro del […]

leggi tutto...

21/11/2019

Ivrea, ragazzo minorenne esce dalla casa della nonna e sale sul treno. Trovato dalla Polfer a Torino

Era stato fermato dal personale ferroviario perché sprovvisto del biglietto e del permesso di soggiorno. Un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy