Chivasso, i ladri trafugano i giochi da tavolo per i bambini. In ginocchio un’associazione

Chivasso

/

30/03/2017

CONDIVIDI

Il sospetto è che si tratti di un furto su commissioni e che i malviventi siano andati a colpo sicuro

E’ un furto particolare e del tutto inusuale quello commesso la scorsa notte ai danni di un’associazione chivassese, la “Revelsh Blind Beholders” che ha sede nelle “casette” della cittadella delle associazioni in via Baraggino a Chivasso. I ladri sono penetrati all’interno del caseggiato in legno che ospita l’associazione che si occupa di giochi da tavolo e ne hanno trafugato una trentina.

Il furto è stato scoperto nella mattina di giovedì 30 marzo dai responsabili del sodalizio. Il sospetto è che si tratti di un furto su commissione e che i malviventi siano andati a colpo sicuro. Per l’associazione chivassese che basa tutta la propria attività nell’organizzazione di giochi da tavolo per i bimbi, il furto ha causato un problema economico non di poco conto.

I giochi trafugati sono contenuti in scatole marchiate e quindi facilmente riconoscibili e rintracciabili.

Sull’episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Chivasso.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/01/2020

Sicurezza: i comuni canavesani chiedono 18 milioni di euro. Ne arrivano 400 mila ad Agliè

Quattrocentomila euro dal ministero dell’Interno. Esulta Marco Succio, sindaco di Agliè perché con quei fondi potrà […]

leggi tutto...

28/01/2020

Caselle ricorda con commozione i cinque patrioti assassinati 75 anni fa dai repubblichini

Luigi Cafiero, Antonio Garbolino, Andrea Mensa, Adolfo Praiotto e Mario Tamietti: questi i nomi dei cinque […]

leggi tutto...

28/01/2020

Ciriè: in casa attrezzi per l’edilizia, il giardinaggio e vini pregiati. 42enne denunciato per ricettazione

Denunciato dai carabinieri un imbianchino con l’accusa di ricettazione. Gli uomini dell’Arma hanno rivenuto nel corso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy