Chivasso: il mondo del calcio è in lutto per la morte dell’imprenditore Vero Paganoni

Chivasso

/

19/01/2016

CONDIVIDI

L'imprenditore edile aveva acquisito la Pro Vercelli, ma con l'esclusione dal campionato di C2, arrivò anche il fallimento

Il calcio chivassese è in lutto per la morte di Vero Paganoni, morto all’età di 79 anni presso l’Hospice di Foglizzo dove era stato ricoverato dopo aver combattuto contro un male incurabile. Conosciuto imprenditore, Vero Paganoni era molto conosciuto nell’ambiente sportivo per essere stato per tre volte consecutive, presidente della società calcistica Urs La Chivasso. I funerali si sono svolti oggi pomeriggio nella parrocchia di San Giuseppe Lavoratore a Chivasso alla presenza di un gran folla.

Grande appassionato di calcio, l’imprenditore edile nei primi anni Duemila aveva rilevato la Pro Vercelli che usciva da un periodo “nero” di gestioni dubbie e di tracolli finanziari. All’impegno finanziario di Vero Paganoni non seguirono brillanti risultati in campo e, nel volgere di pochi anni, con l’esclusione della società calcistica vercellese dal campionato di C2, arrivò anche il fallimento. Quella contro il cancro è stata la sua ultima battaglia.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy