Chivasso: il mondo del calcio è in lutto per la morte dell’imprenditore Vero Paganoni

Chivasso

/

19/01/2016

CONDIVIDI

L'imprenditore edile aveva acquisito la Pro Vercelli, ma con l'esclusione dal campionato di C2, arrivò anche il fallimento

Il calcio chivassese è in lutto per la morte di Vero Paganoni, morto all’età di 79 anni presso l’Hospice di Foglizzo dove era stato ricoverato dopo aver combattuto contro un male incurabile. Conosciuto imprenditore, Vero Paganoni era molto conosciuto nell’ambiente sportivo per essere stato per tre volte consecutive, presidente della società calcistica Urs La Chivasso. I funerali si sono svolti oggi pomeriggio nella parrocchia di San Giuseppe Lavoratore a Chivasso alla presenza di un gran folla.

Grande appassionato di calcio, l’imprenditore edile nei primi anni Duemila aveva rilevato la Pro Vercelli che usciva da un periodo “nero” di gestioni dubbie e di tracolli finanziari. All’impegno finanziario di Vero Paganoni non seguirono brillanti risultati in campo e, nel volgere di pochi anni, con l’esclusione della società calcistica vercellese dal campionato di C2, arrivò anche il fallimento. Quella contro il cancro è stata la sua ultima battaglia.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/02/2018

Caselle, torna il parcheggio a pagamento. Adesso si potranno usare bancomat e carta di credito

A Caselle, dopo mesi di parcheggio libero e a volte caotico, tornano le strisce blu: dal […]

leggi tutto...

22/02/2018

Salerano: Ottino si dimette da sindaco, il prefetto scioglie il consiglio e commissaria il comune

Lascia l’Italia per raggiungere la famiglia in Portogallo e Salerano, comune di poco più di 500 […]

leggi tutto...

22/02/2018

Borgaro: i vandali danneggiano il monumento del Grande Torino. Ed è polemica

Non c’è limite all’imbecillità e non c’è limite alla mancanza di rispetto per la memoria dei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy