Chivasso: il mondo del calcio è in lutto per la morte dell’imprenditore Vero Paganoni

Chivasso

/

19/01/2016

CONDIVIDI

L'imprenditore edile aveva acquisito la Pro Vercelli, ma con l'esclusione dal campionato di C2, arrivò anche il fallimento

Il calcio chivassese è in lutto per la morte di Vero Paganoni, morto all’età di 79 anni presso l’Hospice di Foglizzo dove era stato ricoverato dopo aver combattuto contro un male incurabile. Conosciuto imprenditore, Vero Paganoni era molto conosciuto nell’ambiente sportivo per essere stato per tre volte consecutive, presidente della società calcistica Urs La Chivasso. I funerali si sono svolti oggi pomeriggio nella parrocchia di San Giuseppe Lavoratore a Chivasso alla presenza di un gran folla.

Grande appassionato di calcio, l’imprenditore edile nei primi anni Duemila aveva rilevato la Pro Vercelli che usciva da un periodo “nero” di gestioni dubbie e di tracolli finanziari. All’impegno finanziario di Vero Paganoni non seguirono brillanti risultati in campo e, nel volgere di pochi anni, con l’esclusione della società calcistica vercellese dal campionato di C2, arrivò anche il fallimento. Quella contro il cancro è stata la sua ultima battaglia.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/06/2018

Al castello di San Giorgio la terza edizione di Expoelette, il Forum dove le donne sono protagoniste

E’ giunta alla terza edizione il Forum Expoelette che sarà nuovamente ospitato nella suggestiva cornice dello […]

leggi tutto...

18/06/2018

Canavese: tranciati in un cantiere i cavi della “fibra” e i servizi sanitari dell’Asl T04 vanno in tilt

Oggi, lunedì 18 giugno, verso le ore 8,00, i lavori di un cantiere della Città di […]

leggi tutto...

18/06/2018

Dramma a Leinì: esce di strada per un malore e finisce con l’auto nel fossato. Muore un 68enne

Il malore, improvviso e inesorabile, lo ha stroncato mentre si trovava alla guida della propria Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy