Chivasso, hacker smascherato dalla polizia postale e denunciato

Chivasso

/

16/07/2015

CONDIVIDI

Aveva assoldato un gruppo di piccoli geni dell'informatica. Tutti sono stati denunciati a piede libero. Indagini ancora in corso

Di giorno fa il muratore. Con il calare della sera, si trasforma in un improvvisato hacker. Succede a Chivasso, dove il fondatore di un piccolo gruppo di aspiranti pirati informatici, è stato denunciato (insieme ad un gruppo di minorenni che l’uomo capeggiava) dalla Polizia Postale per il reato di accessi illegali.

Il muratore-hacker ha 41 anni, sposato e padre di due figli e non si può dire che abbia alle spalle un passato non proprio immacolato. Per anni è stato in cella condannato per reati comuni e rapina. Ed è in carcere che ha iniziato a frequentare alcuni corsi di informatica.

Quando è uscito dalla casa circondariale nella quale era detenuto la decisione: diventare un seguace di “Anonymus” e per far questo ha coinvolto alcuni minorenni. In realtà il muratore non aveva intrecciato contatti con veri hacker e, maldestramente, rivendicava i pochi attacchi riusciti ai danni dei sistemi di aziende e società, sul suo profilo Facebook. Gli agenti della polizia postalo hanno individuato la banda e ha notificato le denunce.

La vicenda presenta aspetti ancora nebulosi sui quali gli inquirenti mantengono uno stretto riserbo. Altre novità potrebbero essere rese note a breve.

Dov'è successo?

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy