Chivasso, giovane di Feletto denunciato per minacce e porto abusivo d’arma

Chivasso

/

02/08/2015

CONDIVIDI

E' accaduto al discopub "Bug a Boo". Alcuni clienti avrebbero rivolto apprezzamenti non graditi alla fidanzata del ragazzo

Un giovane diciannovenne di origine romena, residente a Feletto, è finito nei guai per difendere la propria fidanzata dagli “apprezzamenti” di alcuni avventori.

E’ accaduto a Chivasso, all’interno del discopub “Bug a Boo” che è situato sulla riva destra del torrente orco, appena dopo il ponte che scavalca il corso d’acqua in direzione di Brandizzo. Il fatto: nella notte tra sabato e domenica il giovane si è recato nel locale in compagnia della propria fidanzata e di alcuni amici per trascorrere una serata all’insegna del divertimento. A un certo punto, nel dehor del locale notturno, alcuni avventori avrebbero rivolto alla ragazza “apprezzamenti” che non sarebbero stati graditi dal giovane felettese che ha estratto una pistola monocolpo e li avrebbe minacciati.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Chivasso avvertiti dal gestore del discopub. Il ragazzo è stato denunciato con l’accusa di minaccia aggravata, detenzione e porto abusivo di arma clandestina in luogo pubblico.

L’arma era perfettamente funzionante e con la matricola cancellata.

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy