Chivasso: sono già noti alle forze dell’ordine i due feriti nel conflitto a fuoco di Rondissone

14/10/2016

CONDIVIDI

La sparatoria ha avuto luogo nella serata di giovedì 13 ottobre. Potrebbe trattarsi di un "avvertimento" ma non si esclude nessuna ipotesi

Feriti da colpi di arma da fuoco. Sono due gli uomini finiti al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso protagonisti di un conflitto a fuoco che ha avuto luogo alle 19,00 di ieri sera, giovedì 13 ottobre, in via Carpi 10, nella zona industriale di Rondissone. I due uomini, che hanno riportato leggere ferite sono stati medicati dai sanitari del pronto soccorso e sarebbero due pregiudicati: Rocco Marano, 54  anni, residente a Torrazza Piemonte e Bruno Lazzaro, 28 anni, di Torrazza Piemonte.

L’allarme è scattato poco dopo le 19,00 quando uno dei due uomini si è presentato correndo in ospedale di essere stato ferito da un’arma da fuoco. Il secondo uomo è stato soccorso e trasportato al nosocomio da un’ambulanza del 118. Le indagini sono tuttora in corso e i carabinieri della Compagnai di Chivasso, coordinati dal capitano PierLuigi Bogliacino che indagano sulla sparatoria, si sono trincerati dietro ad uno stretto riserbo.

Non si esclude l’ipotesi che si possa essere trattato di un avvertimento dovuto probabilmente ad uno “sgarro” compiuto nei confronti di qualcuno che non tollera comportamenti che non ritiene consoni.

In ogni caso gli uomini dell’Arma indagano a 360 gradi per risalire al movente che ha scatenato il conflitto a fuoco. I feriti non sono gravi e sono già stati interrogati a lungo dagli investigatori. Non escludono nuovi e clamorosi sviluppi nelle prossime ore.

Dov'è successo?

Leggi anche

San Francesco al Campo

/

10/12/2017

San Francesco al Campo: ritrovate vuote le casseforti rubate che contenevano le pistole della polizia locale

Le ricerche dei carabinieri hanno dato i loro frutti: le due casseforti blindate che nei giorni […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

10/12/2017

Castellamonte: le poesie della cuorgnatese Rosanna Frattaruolo aiuteranno i bimbi vittime di violenza

Nella serata di giovedì 7 dicembre presso la sala congressi Pietro Martinetti di Castellamonte, è stata […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

10/12/2017

Cuorgnè: la sezione marinai ha commemorato sotto la neve i caduti periti sulle navi da guerra

Anche quest’anno la sezione cittadina dei Marinai di Cuorgnè ha voluto onorare i propri caduti: forse […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy