Chivasso: sono già noti alle forze dell’ordine i due feriti nel conflitto a fuoco di Rondissone

14/10/2016

CONDIVIDI

La sparatoria ha avuto luogo nella serata di giovedì 13 ottobre. Potrebbe trattarsi di un "avvertimento" ma non si esclude nessuna ipotesi

Feriti da colpi di arma da fuoco. Sono due gli uomini finiti al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso protagonisti di un conflitto a fuoco che ha avuto luogo alle 19,00 di ieri sera, giovedì 13 ottobre, in via Carpi 10, nella zona industriale di Rondissone. I due uomini, che hanno riportato leggere ferite sono stati medicati dai sanitari del pronto soccorso e sarebbero due pregiudicati: Rocco Marano, 54  anni, residente a Torrazza Piemonte e Bruno Lazzaro, 28 anni, di Torrazza Piemonte.

L’allarme è scattato poco dopo le 19,00 quando uno dei due uomini si è presentato correndo in ospedale di essere stato ferito da un’arma da fuoco. Il secondo uomo è stato soccorso e trasportato al nosocomio da un’ambulanza del 118. Le indagini sono tuttora in corso e i carabinieri della Compagnai di Chivasso, coordinati dal capitano PierLuigi Bogliacino che indagano sulla sparatoria, si sono trincerati dietro ad uno stretto riserbo.

Non si esclude l’ipotesi che si possa essere trattato di un avvertimento dovuto probabilmente ad uno “sgarro” compiuto nei confronti di qualcuno che non tollera comportamenti che non ritiene consoni.

In ogni caso gli uomini dell’Arma indagano a 360 gradi per risalire al movente che ha scatenato il conflitto a fuoco. I feriti non sono gravi e sono già stati interrogati a lungo dagli investigatori. Non escludono nuovi e clamorosi sviluppi nelle prossime ore.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/09/2019

Previsioni meteo: addio estate. Da mercoledì in arrivo forti temporali in Piemonte e Canavese

Queste le previsioni metereologiche di martedì 17 settembre: AL NORD Condizioni di tempo generalmente stabile al […]

leggi tutto...

16/09/2019

Ciclista di Borgaro muore mentre pedala nei campi di Ciriè. 50enne stroncato da un malore

Stava tranquillamente pedalando in sella alla sua mountain bike nelle campagne della periferia di Ciriè quando […]

leggi tutto...

16/09/2019

Valperga: all’Istituto comprensivo 3 alunni non entrano in aula. Non erano in regola con i vaccini

Prima i tre bambini di Ivrea che non hanno potuto fare il loro ingresso nella scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy