Giovane difende il suo cagnolino da altri due cani e viene picchiato sulle rive dell’Orco a Chivasso

Chivasso

/

30/07/2018

CONDIVIDI

I due animali gironzolavano liberi nelle rive del torrente. Il 19enne, colpito al volto, è finito in ospedale

Picchiato per aver cercato di difendere il proprio cagnolino da due pastori tedeschi che lo hanno aggredito e anziché ricevere delle scuse da parte dall’incivile proprietario dei cani è stato anche violentemente colpito al volto. In ospedale a Chivasso è finito un 19enne residente a Torino che aveva cercato, nel pomeriggio di domenica 29 luglio, di trascorrere un pomeriggio distensivo sulle rive ghiaiose del torrente Orco a Chivasso insieme a molti altri bagnanti.

Al termine della colluttazione il giovane si è accorto di non avere più al collo la catenina d’oro. Per questa ragione l’aggressore è anche ricercato dai carabinieri della Compagnia di Chivasso per rapina. Il 19enne è stato soccorso e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di sette giorni. A chiamare i carabinieri sobno stati alcuni dei numerosi bagnanti che hanno assistito all’aggressione.

Quando sono sopraggiunti i carabinieri l’uomo si era allontanato in compagnia dei due cani.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

15/12/2018

Rivarolo, autovelox nascosto in frazione Mastri ma solo per studiare gli automobilisti

La prevenzione passa attraverso la compresione del livello di civiltà e di ripsetto della legge dimostrata […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

15/12/2018

Centinaia di pacchi dono confezionati dai soci del Rotary Cuorgnè e Canavese in nome della solidarietà

Anche quest’anno i soci del Rotary Club di Cuorgnè e Canavese e del Rotaract hanno dato […]

leggi tutto...

Chivasso

/

15/12/2018

Chivasso, mamma contro le maestre della materna: “Preferivo mio figlio pisciato che vestito di rosa”

Una baraonda. E tutto perche le maestre hanno fatto indossare a causa dell’esarimento dei pannolini a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy