Chivasso, “Botti? No grazie”. Il sindaco Castello emana l’ordinanza che vieta l’uso dei petardi durante le Feste

Chivasso

/

26/12/2018

CONDIVIDI

Divieto per evitare che si disturbino le persone anziane, i malati e che spaventano, talora a morte, gli animali domestici

Anche quest’anno, in concomitanza dei festeggiamenti per la fine e l’inizio dell’anno nuovo, il Sindaco vieta nel territorio comunale l’utilizzo di mortaretti e artifici esplodenti, che disturbano le persone anziane, i malati e spaventano, talora a morte, gli animali domestici.

Il sindaco Claudio Castello con un’apposita ordinanza ha vietato l’uso dei “botti” in tutto il periodo che va dal 29 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018, ma ritenendo comunque insufficiente il ricorso ai soli strumenti coercitivi (multe) si appella al senso di responsabilità individuale e collettiva dei chivassesi invitandoli a festeggiare senza arrecare disagi agli altri cittadini ed ai nostri amici animali.

Chiunque nei giorni indicati accende fuochi, esplode petardi, castagnole e altri artifici esplodenti sarà punito.

L’inosservanza degli obblighi previsti nell’ordinanza comporterà, l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 100,00 a 500,00 euro e la confisca dei materiali usati.

Leggi anche

Volpiano

/

23/03/2019

Volpiano: nasce il primo frutteto “comunitario” finanziato dalla Compagnia di San Paolo

Il progetto “I frutti proibiti” del Comune di Volpiano è stato selezionato nell’ambito del bando della […]

leggi tutto...

Candia

/

23/03/2019

Al Lago di Candia la Coppa Rotary, gara di canottaggio e indoor dedicata agli atleti Special Olympics

E’ in pieno svolgimento al lago di Candia la Coppa Rotary Club Cuorgnè e Alto Canavese […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

22/03/2019

Cuorgnè: Riccardo Molinari, presidente dei deputati del Carroccio incontra i giovani leghisti canavesani

Sabato 23 marzo al Bar Sport in Piazza Martiri della Libertà 1 a Cuorgnè i Giovani […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy