Chivasso, “Botti? No grazie”. Il sindaco Castello emana l’ordinanza che vieta l’uso dei petardi durante le Feste

Chivasso

/

26/12/2018

CONDIVIDI

Divieto per evitare che si disturbino le persone anziane, i malati e che spaventano, talora a morte, gli animali domestici

Anche quest’anno, in concomitanza dei festeggiamenti per la fine e l’inizio dell’anno nuovo, il Sindaco vieta nel territorio comunale l’utilizzo di mortaretti e artifici esplodenti, che disturbano le persone anziane, i malati e spaventano, talora a morte, gli animali domestici.

Il sindaco Claudio Castello con un’apposita ordinanza ha vietato l’uso dei “botti” in tutto il periodo che va dal 29 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018, ma ritenendo comunque insufficiente il ricorso ai soli strumenti coercitivi (multe) si appella al senso di responsabilità individuale e collettiva dei chivassesi invitandoli a festeggiare senza arrecare disagi agli altri cittadini ed ai nostri amici animali.

Chiunque nei giorni indicati accende fuochi, esplode petardi, castagnole e altri artifici esplodenti sarà punito.

L’inosservanza degli obblighi previsti nell’ordinanza comporterà, l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 100,00 a 500,00 euro e la confisca dei materiali usati.

Leggi anche

27/02/2020

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i viaggiatori piemontesi

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i pendolari piemontesi. Prende il via […]

leggi tutto...

27/02/2020

Emergenza sanitaria: nelle tende pre-triage si gela. Il NurSind: “Gl’infermieri rischiano la polmonite”

La polmonite? Gl’infermieri impegnati nei servizi di pre-triage per la gestione dell’emergenza sanitaria rischiano di contrarla […]

leggi tutto...

27/02/2020

L’Unione dei comuni montani sul coronavirus: “Basta con le restrizioni, torniamo alla normalità”

“Uncem, con i sindaci dei Comuni montani, ringrazia quanto fatto nell’ultima settimana dalla Protezione Civile, dalle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy