Chivasso, agricoltore urta con un palo metallico i cavi dell’alta tensione. Sfiorata la tragedia

Chivasso

/

31/10/2015

CONDIVIDI

L'uomo, 47 anni, è stato colpito da una scarica di 15mila volts. Ha riportato ustioni alle mani e alle ginocchia

Stava tranquillamente lavorando nella cascina di sua proprietà in frazione Betlemme di Chivasso. Una giornata di lavoro come tante, iniziata all’alba e con tante cose da fare. Nel pomeriggio di ieri, l’uomo, un agricoltore di 47 anni aveva deciso di spostare un palo di metallo lungo oltre quattro metri con l’ausilio di un mezzo meccanico ma, nel far questo, ha inavvertitamente urtato i cavi dell’alta tensione.

Davide Piacenza si trovava sopra a una piattaforma gommata quando ha urtato i cavi. La scarica da 15mila volts è stata istantanea. L’uomo ha riportato ustioni alle mani e alle ginocchia. I famigliari hanno lanciato l’allarme e, sul luogo dell’infortunio si sono recati il personale medico del 118, i Vigili del fuoco, i carabinieri della Compagna di Chivasso e i tecnici dello Spresal che fa capo all’Asl To4.

L’uomo se la caverà con un lungo ricovero in ospedale, ma per sua fortuna la scarica non ha leso organi vitali e non corre pericolo di vita. Tecnici e carabinieri indagano per appurare la dinamica dell’incidente.

Leggi anche

04/06/2020

Caselle: l’aeroporto torinese ha ottenuto la certificazione Airport Customer Experience Accreditation

L’Aeroporto di Torino ottiene la certificazione Airport Customer Experience Accreditation di ACI-Airport Council International, l’associazione di […]

leggi tutto...

04/06/2020

Canavese: on line o sul campo tutti al lavoro i 51 volontari del Servizio civile della Città Metropolitana

I volontari che hanno vinto il bando per il Servizio civile universale sul territorio della Città […]

leggi tutto...

04/06/2020

Droga al “volo”. Arrestato pusher che lanciava le dosi ai clienti che passavano in bicicletta

È arrivato con la “metro” in piazza Nizza, poi ha proseguito a piedi verso via Belfiore […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy