Chivasso: 75 anni fa il primo devastante bombardamento aereo degli alleati. 111 le vittime

Chivasso

/

02/05/2019

CONDIVIDI

L'obiettivo degli anglo-americani era quello di distruggere lo snodo ferroviario più importante del Nord Italia

Il 12 Maggio 1944 la Città di Chivasso subiva il primo bombardamento da parte degli anglo-americani che avevano l’obiettivo di distruggere lo snodo ferroviario che collegava il resto d’Italia alle regioni del Nord e alla Germania. Il risultato fu drammatico: 111 vittime e numerosi feriti tra la popolazione, per l’incursione aerea su obiettivi civili come la stazione ferroviaria e le vicine zone abitate.

La comunità chivassese vuole commemorare i suoi cittadini, deceduti in quella drammatica giornata, per non disperdere una pagina della sua storia, per ricordare alle giovani generazioni quanto sia importante il valore della pace e quanto siano preziosi il bene della libertà e della democrazia, riconquistati a duro prezzo da molti popoli europei.

Domenica 12 maggio alle ore 10.30 presso il Duomo di Santa Maria Assunta sarà celebrata la Santa Messa in ricordo dei caduti.

Leggi anche

05/07/2020

Coronavirus: il Gruppo Sagat ha aiutato le famiglie e gli alunni di San Maurizio e San Francesco al Campo

Nei giorni scorsi è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione del Gruppo Sagat, Società di gestione […]

leggi tutto...

05/07/2020

Coronavirus in Piemonte: nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 18 i nuovi casi positivi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 17,00 di oggi, domenica 5 luglio, […]

leggi tutto...

05/07/2020

San Giusto: commosso addio a Giorgio Poggio. Il sindaco Giosi Boggio: “Era un uomo speciale”

Aveva 86 anni Giorgio Poggio e a San Giusto Canavese era un’istituzione. La notizia della sua […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy