Chivassese: un isolotto nel Po trasformato in una piantagione di marijuana. In manette due albanesi

San Sebastiano da Po

/

22/08/2018

CONDIVIDI

Arrestati due uomini di origine albanese. I carabinieri sospettano che fossero al servizio di un gruppo di narcotrafficanti legato alla criminalità organizzata

Avevano trasformato un isolotto situato in mezzo al fiume Po in una vasta piantagione di marijuana: in manette sono finiti Artur Kurti di 28 anni e Massimo Vlashi, anch’egli di 28 anni, ambedue di origine albanese coltivatori e custodi della piantagione scoperta dai carabinieri. E’ accaduto a San Sebastiano Po, popoloso centro urbano della collina chivassese. La piantagione era ben visibile anche dagli elicotteri con i quali il Nucleo Speciale dei carabinieri ha sorvolato il corso d’acqua.

Gli arresti sono stati effettuati dai carabinieri della Compagnia di Chivasso in collaborazione con i collegi forestali. I due uomini sono risultati senza fissa dimora. Gli uomini dell’Arma hanno sequestrato ben 391 piante di marijuana alte circa due metri che erano state piantate in una zona boschiva che sorge in un isolotto situato in mezzo al fiume Po. I due albanesi si occupavano anche dell’essicazione e del confezionamento dei stupefacenti.

I carabinieri sospettano che i due arrestati siano soltanto dei “manovali” alle dipendenze di un gruppo di narcotrafficanti collegato alla criminalità organizzata. Le indagini proseguono per ricostruire la filiera produttiva e distributiva della droga e dare un volto e un nome agli altri componenti dell’organizzazione.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy