Chiaverano: i residenti organizzano pattuglie notturne per sventare i furti nelle abitazioni

Chiaverano

/

08/08/2018

CONDIVIDI

I "guardiani della notte" girano in coppia da mezzanotte fino alle prime luci dell'alba. I "pattugliamenti" si sono resi necessari dalla recrudescenza di "colpi" in paese

Pattugliano a turno i quartieri del paese per evitare che i ladri continuino a fare razzia nelle abitazioni: gli abitanti di Chiaverano, comune dell’Eporediese, si sono organizzati per controbattere il fenomeno, in crescita, dei furti notturni, spesso compiuti anche quando le malcapitate vittime si trovano all’interno delle loro case. D’altro canto la raffica di “colpi” messi a segno dai qualche settimana fa dai soliti ignoti nel territorio di Locana in Valle Orco ha destato non poco allarme. Non si tratta di ronde notturne come qualcuno ha pensato, ma di pattugliamenti che hanno lo scopo di scoraggiare i malviventi e segnalare episodi sospetti ai carabinieri.

Dei gruppi di controllo fanno parte, oltre ai residenti, anche alcuni consiglieri comunali: i “guardiani della notte” girano in coppia organizzati in tre turni da mezzanotte fino alle prime luci dell’alba. I “pattugliamenti” si sono resi necessari dopo una recrudescenza in paese, dalla metà di luglio in poi, di furti nelle abitazioni, diversi dei quali non sono stati neanche denunciati dalle vittime alle forze dell’ordine.

Ad agire pare siano professionisti dello scasso che questa volta, forse, hanno trovato pane per i loro denti: i volontari comunicano con sms e sono ben decisi a tenere gli occhi bene aperti.

Dal canto suo l’amministrazione comunale ha deciso di dotare il paese di capillare sistema di videosorveglianza: le prime telecamere dovrebbero essere installate a giorni alle entrate del centro abitato.

Dov'è successo?

Leggi anche

Valperga

/

14/10/2018

I ladri prendono d’assalto l’ufficio postale di Valperga, ma il sistema d’allarme li mette in fuga

Tentativo di furto fallito all’ufficio postale di Valperga: è accaduto nella serata di ieri sabato 13 […]

leggi tutto...

Ciriè

/

14/10/2018

Ciriè: martedì 16 ottobre l’ultimo addio della città all’ex magistrato Antonio Smeriglio

Saranno celebrati martedì 16 ottobre nel Duomo di Ciriè i funerali del sostituto procuratore della Repubblica […]

leggi tutto...

Locana

/

14/10/2018

Canavese e Piemonte: “Pochi i medici di base nei comuni montani” e l’Uncem lancia l’allarme

I medici di base nelle vallate piemontesi e in quelle canavesane scarseggiano e questo crea non […]

leggi tutto...