Chiaverano, folla sulle rive del lago Sirio. Il sindaco: “Se si continua così chiuderemo il pontile”

20/05/2020

CONDIVIDI

Il primo cittadino: "O si rispettano le regole o senza ulteriori avvisi faremo un'ordinanza di chiusura della piatta a tempo indeterminato. Poi non dite che non lo sapevate"

Prima la coppia intenta a fare sesso sul pontile del lago Sirio e che tanto ha fatto discutere sui social, poi con l’allentamento delle restrizioni legate al lockdown gli assembramenti che hanno avuto luogo nella giornata di oggi, complice la bella giornata, in riva al lago. Il sindaco di Chiaverano Maurizio Fiorentini ha perso la pazienza. E lo dimostra chiaramente con il post pubblicato sul suo profilo Facebook dove “tira le orecchie” ai suoi concittadini per aver trasgredito alle disposizioni che hanno lo scopo di evitare nuovi contagi.

“Dal 18 maggio finalmente ci si può muovere liberamente ed è possibile, oltre che fare attività sportiva e motoria, anche sostare e prendere il sole – scrive il primo cittadino -. Tuttavia, tutto ciò è possibile nel rispetto assoluto delle disposizioni di sicurezza che prevedono una distanza minima di un metro e la mascherina nel caso di distanza inferiore, a meno che non si tratti di persone conviventi. Nel pomeriggio di oggi alla “piatta” queste disposizioni non erano per nulla rispettate: persone molto vicine, quasi totale assenza di mascherine”.

Ed ecco che giunge puntuale e inevitabile l’avvertimento destinato ai trasgressori: “E’ evidente che il via libera del 18 maggio da molti è stato male interpretato come un “ora faccio quel cavolo che mi pare”. Ma non è così. Le disposizioni sono in vigore e vanno rispettate, non tanto perché in caso contrario si rischia una pesante sanzione ma soprattutto perché ne va della salute di tutti. Quindi, o lo capite con le buone (oggi vi abbiamo chiesto di farlo) e rispettate le regole oppure se si verificherà di nuovo una situazione di assembramenti come quelli di oggi, senza ulteriori avvisi faremo un’ordinanza di chiusura della piatta a tempo indeterminato. Poi non dite che non lo sapevate”. (Foto tratta dalla pagina Facebook del sindaco Fiorentini). 

Leggi anche

26/05/2020

Chiaverano: sgomento e lutto in paese per la scomparsa a soli 63 anni del macellaio Orleto Verre

Aveva 63 anni Orleto Verre. La scorsa notte è mancato una delle figure caratteristiche del paese […]

leggi tutto...

26/05/2020

Coronavirus: in un giorno contagi raddoppiati. 14 i morti ma diminuiscono i ricoveri in ospedale

Oggi, martedì 26 magio, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

26/05/2020

Covid: martedì 26 maggio la Regione ha erogato circa 5mila BonusPiemonte. 15 milioni per il commercio

Coronavirus: martedì 26 maggio la Regione ha erogato circa 5mila BonusPiemonte. 15 milioni per il commercio. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy