CHIALAMBERTO: ALPINISTA PRECIPITA NEL VUOTO. MUORE UN GIOVANE DI 23 ANNI

Lanzo

/

24/07/2016

CONDIVIDI

Inutili i soccorsi. La caduta è stata fatale al giovane. S'indaga per accertare le cause della disgrazia

Il dramma si è svolto all’improvviso senza che nessuno se lo aspettasse. Per cause ancora in via di accertamento un alpinista residente a Lanzo, Alessandro Tibone, 23 anni, studente al Politecnico di Torino, è precipitato a quota 1.400 mentre, nel pomeriggio di domenica 24 luglio, stava dando la scalata ai “Torrioni di Biollè”, nella zona di Chialamberto, in Val Grande. A dare l’allarme è stato un amico che si trovava con lui.

Sul luogo del tragico infortunio sono sopraggiunti i tecnici del soccorso alpino che non hanno potuto fare altro altro che constatare il decesso del giovane. La caduta gli è stata fatale. Sono in corso le indagini per appurare le cause che hanno determinato la caduta. La salma del giovane, dopo essere stata recuperata da un elicottero del soccorso alpino, è stata composta nelle camere mortuarie dell’ospedale di Lanzo a disposizione della magistratura.

Dov'è successo?

Leggi anche

13/11/2019

San Maurizio: la scrittrice Manuela Chiarottino presenta in biblioteca il noir “La custode della seta”

Sabato 30 Novembre, alle 15.30, la Biblioteca Civica “Adriano Fangareggi”, in collaborazione con la Casa Editrice […]

leggi tutto...

13/11/2019

Rivarolo: in mostra all’Urban Center i lavori degli alunni che rendono omaggio a Leonardo

Affascinati e sorpresi: il multiforme genio di Leonardo Da Vinci ha fatto colpo sulla fantasia degli […]

leggi tutto...

13/11/2019

Feletto: incendio devasta la sede della Federazione nazionale di calcio balilla. Ingenti i danni

Un furioso incendio ha devastato la sede della FICB, la Federazione Italiana Calcio Balilla che si […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy