Ceresole: sci-alpinista scivola dal sentiero a causa del ghiaccio. Salvato dal soccorso alpino

Ceresole Reale

/

29/06/2016

CONDIVIDI

L'uomo è precipitato il località Basei, presso l'omonima cima. E' stato soccorso anche dall'eliambulanza del 118 di Borgosesia

Può ringraziare la sua buona stella lo sci alpinista che, nella mattinata di ieri, è precipitato in località Basei, nei pressi dell’omonima cima, sopra al centro abitato di Ceresole Reale. In soccorso dell’uomo sono intervenute le squadre del soccorso alpino in appoggio al personale sanitario del 118 di Borgosesia. Lo sfortunato sci alpinista è stato ritrovato e stabilizzato sul luogo dell’incidente. Successivamente è stato trasportato in elicottero al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè. Le sue condizioni di salute, nonostante la caduta, non destrano particolare preoccupazione nei medici che lo hanno sopposto ad accertamenti clinici approfonditi.

Stando ad una prima ricostruzione effettuata dai soccorritori, l’uomo è scivolato a causa del ghiaccio ed è precipitato per diversi metri nella scarpata che costeggia il sentiero montano che stava percorrendo. Gli uomini del Soccorso Alpino raccomandano di usare la massima prudenza quando si effettuano escursioni alpinistiche dato che, in questo periodo i versanti montani sono ancora innevati e rappresentano un’insidia pericolosa a causa del gelo notturno.

Lunedì scorso, invece, nei pressi del lago Serrù, una turista è rimasta vittima di infortunio che le ha causato un trauma alla gamba. La donna, 67 anni, è caduta proprio mentre si trovava presso le rive del lago. La donna non si è fatta prendere dal panico: ha preso il cellulare ed ha chiamato alcuni conoscenti che si trovano a Ceresole Reale. Sono stati gli amici a raggiungerla e ad accompagnarla nell’ambulatorio medico che ha appena aperto a ridosso del palazzo municipale. Dopo essere stata medicata dal personale sanitario di turno, l’infortunata è stata trasportata a bordo di un’ambulanza della Croce Bianca di Valperga al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè.

(Immagine fotografica a cura della XII Delegazione Canavesana del Soccorso Alpino)

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy