Ceresole Reale punta in alto: al passaggio del Tour de France

Ceresole Reale

/

12/07/2015

CONDIVIDI

Effettuata la sperimentazione: la scalata ciclistica al colle del Nivolet è possibile. A giorni è atteso lo staff tecnico per la verifica del percorso

C’è chi ci crede davvero e chi è moderatamente ottimista.

Sta di fatto che a Ceresole Reale, nel cuore del Parco del Gran Paradiso, si punta molto sul fatto che l’altopiano del Nivolet possa costituire una delle tappe della competizione ciclista tra le più famose al mondo. E’ da tempo che i promotori della tappa pensano alla realizzazione di questo evento.

La candidatura ufficiale a Parigi è stata inoltrata ufficialmente e sabato scorso si è svolta una crono-scalata che ha registrato un tempo di 47 minuti da Ceresole al Colle del Nivolet. Ad alimentare l’entusiasmo qualsiasi cosa accada è il fatto che la candidatura è valida per un triennio. Se l’organizzazione del Tour de France non dovesse accettare per quest’anno c’è tempo fino al 2018 per fare in modo che venga accettata.

In ogni caso, a giorni, è atteso l’arrivo di uno staff di tecnici che verificherà che sussistano tutte le condizioni per fare in modo che gli atleti che partecipano al Tour de France possano eseguire la scalata al Nivolet.

L’occasione è troppo ghiotta per rinunciare senza aver prima combattuto fino alla fine: c’è in gioco una ricaduta economica di non poco conto e una vetrina internazionale in cui tutto l’Alto Canavese può mostrare al mondo la varietà e quantità delle sue eccellenze artigianali. E non è poco.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/10/2019

Favria: domenica 20 ottobre appuntamento in piazza con una grandiosa castagnata

Domenica 20 ottobre avrà luogo a Favria una castagnata che non è solo il classico appuntamento […]

leggi tutto...

15/10/2019

Giovane coppia di Viù percorre undicimila chilometri a piedi attraverso tutta l’Europa

Hanno attraversato l’Europa percorrendo in un anno 11 mila chilometri a piedi. Anna Rastello e Riccardo […]

leggi tutto...

15/10/2019

Ivrea: rissa in campo tra i giocatori. E l’arbitro sospende la partita di calcio giovanile

Sarà il giudice sportivo a decidere le sorti della partita di calcio e dei tesserati dell’Ivrea […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy