Ceresole Reale: precipita dalla parete rocciosa da un’altezza di 80 metri. Muore un giovane alpinista francese

12/09/2017

CONDIVIDI

Illeso il compagno di cordata. Gliuomini del Soccorso Alpino hanno recuperato la salma e l'altro giovane francese con l'ausilio dell'elisoccorso

Ha perso la vita a 27 anni Justin Renè Vissac, un escursionista francese di Montpellier che nella giornata di ieri, lunedì 11 settembre, mentre insieme ad un altro scalatore stava effettuando calate in corda doppia nella parete del Caporal a Ceresole Reale. L’incidente mortale ha avuto luogo nel pomeriggio intorno alle 18,30: per cause ancora in via di accertamento l’alpinista è precipitato da un’altezza di circa 80 metri. La morte è stata istantanea.

A lanciare l’allarme è stato il compagno di scalata. Sul luogo è giunta l’eliambulanza del 118 e, poco prima che calassero le tenebre rendendo più complicate le operazioni di soccorso, un medico e un tecnico del Soccorso Alpino sono riusciti portarsi alla base della parete dove giaceva il corpo esanime del giovane francese ma non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’infortunato a causa dei gravi politraumi riportati nella tremenda caduta.

In un secondo momento i volontari del Soccorso alpino si sono portati con l’ausilio dell’elicottero sono riusciti a raggiungere il compagno di cordata della vittima che era rimasto bloccato sulla parete. Il giovane non ha riportato, per sua fortuna, ferite. Entrambi gli scalatori sono stati ricondotti a valle. La salma di Justin Renè Vissac è stata composta e consegnata ai carabinieri c he dovranno adesso ricostruire l’esatta dinamica del tragico e mortale infortunio.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

18/07/2018

Sicurezza negli eventi, modificata la circolare Gabrielli. L’Uncem: “Non basta ancora”

È stata pubblicata mercoledì 18 luglio, la Direttiva del Ministero dell’Interno, firmata dal Capo di Gabinetto, […]

leggi tutto...

Ingria

/

18/07/2018

Ivrea, accusa l’ex marito di averla stuprata e poi ritratta: “Ho mentito per non perdere mia figlia”

L’accusa è una delle più infamanti per un uomo: quella di averla violentata e picchiata. Poi, […]

leggi tutto...

18/07/2018

Colleretto Giacosa: Tobias Haas è il nuovo direttore dell’Istituto di Ricerche biomediche

Tobias Haas è il nuovo Direttore dell’Istituto di Ricerche Biomediche “Antoine Marxer” RBM SpA di Colleretto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy