Ceresole: il Parco Naturale del Gran Paradiso, è al secondo posto tra le mete preferite dai turisti

Ceresole Reale

/

06/04/2016

CONDIVIDI

Il cicloturimo ha surclassato trekkig ed escursionismo. Premiati gli investimenti compiuti dall'ente di gestione, presieduto da Italo Cerise

Il Gran Paradiso? E’ uno dei parchi naturale maggiormente richiesto dai tour operator. Lo rende noto l’osservatorio Ecotur che ha stilato una speciale classifica che vede al primo posto il Parco Nazionale d’Abruzzo. L’ente di gestione del Parco può dunque appuntarsi sul petto una meritata medaglia perché ha superato di buona misura anche le Cinque Terre liguri. Il rapporto stilato dall’Ecotur (ente del quale hanno parte l’Enit, l’agenzia nazionale sul turismo, l’Istat e l’Università agli Studi dell’Aquila) è stato presentato di recente a Tortoreto Lido nell’ambito della 26° edizione della Borsa Internazionale del Turismo e Natura.

Il rapporto evidenzia, tra le altre cose, come tra le attività preferite dai turisti svetti il cicloturismo che ha surclassato sia l’escursionismo che il trekking. Gli investimenti compiuti dall’Ente Parco hanno dato buoni risultati: particolarmente apprezzata è l’iniziativa del “bike sharing” strettamente legata alla collaudata manifestazione denominata “A piedi tra le Nuvole”.

Italo Cerise, presidente del Parco del Gran Paradiso, non fa mistero della propria soddisfazione e ribadisce che il secondo posto registrato nell’abita classifica, premia le scelte compiute dagli amministratori. “Auspichiamo che il lavoro di conservazione del nostro patrimonio di paesaggi e biodiversità contribuisca allo sviluppo sostenibile delle valli del Gran Paradiso, che meritano di essere conosciute e apprezzate da tutti ha dichiarato Cerise. In un visione più complessiva il turismo legato al circuito naturale ha registrato in tutta Italia, a dispetto della crisi economica, ben 104 milioni di presenze che hanno generato ben 12 miliardi di euro di fatturato.

Dov'è successo?

Leggi anche

13/12/2019

Rivarolo: paura al passaggio al livello di via S.Anna. Le sbarre si alzano mentre passa il treno

Le sbarre del passaggio a livello avrebbero dovuto rimanere abbassate durante il passaggio del treno ma, […]

leggi tutto...

13/12/2019

Volpiano: è di un 63enne scomparso il 20 agosto il cadavere decomposto trovato in un campo

L’autopsia eseguita dal medico legale ha dissipato ogni dubbio: il corpo decomposto rinvenuto nei campi di […]

leggi tutto...

13/12/2019

Ivrea: aveva la droga in tasca e tenta di aggredire i poliziotti al Movicentro. Arrestato 26enne

Un cittadino di origine nigeriana di 26 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy